Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PORTOFERRAIO12°16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 11 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Terzigno, carabiniere prende a calci un ragazzo che ha le mani alzate: rischia il trasferimento

Cronaca mercoledì 26 giugno 2013 ore 09:25

Truffe sul web, denunciate sei persone



PORTOFERRAIO - Truffe sul web, un fenomeno dilagante che sta interessando tutto il territorio nazionale. Anche il Commisariato di Polizia di Portoferraio è impegnato da tempo nell'attività di controllo del fenomeno e proprio al termine di lunghe e complesse attività investigative, il personale della Squadra di Polizia Giudiziaria dell’Ufficio Anticrimine del Commissariato dell'Elba è giunto all’individuazione di sei persone, tra i venticinque ed i sessanta anni, residenti a Roma, Foggia, Napoli, Gorizia, Chieti e Campobasso (in quest’ultimo caso trattasi di soggetto pluripregiudicato arrestato a Pescara ed oggi agli arresti domiciliari), dediti alla commissione di articolate truffe sui più noti siti di compravendite on-line quali “www.ebay.it”, “www.subito.it”, “www.in-vetrina.it”, ed altri. Gli articoli messi in vendita e mai consegnati variavano da prodotti tecnologici ad attrezzature sportive, da oggetti informatici a prodotti eno-gastronomici di pregio, per un valore complessivo di diverse migliaia di euro. Le sei persone che sono state individuate dalla polizia erano solite commettere truffe on-line su tutto il territorio nazionale, avvalendosi di false identità, talvolta sottratte ad ignare terze persone, ed in alcuni casi facendo uso di di documenti falsi o contraffatti, utilizzati per aprire presso istituti di credito carte correnti prepagate sulle quali ricevere i bonifici dagli incauti acquirenti e/o per intestare provvisorie schede telefoniche con le quali mantenere temporaneamente contatti con i compratori. le sei persone sono state tutte denunciate all'autorità giudiziaria competente.
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo le recenti vicende che mettono a rischio le compagnie del gruppo Onorato è lo stesso armatore ad intervenire per spiegare cosa sta accadendo
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Sport