Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:42 METEO:PORTOFERRAIO20°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Attualità giovedì 08 gennaio 2015 ore 11:55

"Si rinnovi al più presto la reperibilità"

Il Comitato Elba Salute denuncia ancora la mancanza di una procedura notturna per l'elitrasporto: "Ne va della salute e della vita degli elbani"



PORTOFERRAIO — Il comitato Elba Salute, che fin dal novembre 2012, data in cui è stata revocata la reperibilità notturna al personale dell’aeroporto, è impegnato affinché si rinnovasse la convenzione tra il gestore dello scalo Elbano “Alatoscana” di cui la Regione Toscana detiene il 51% e i comuni Elbani il 10%, e l’ASL6 Livorno, è incredulo che ancora ci siano delle perplessità nel sottoscrivere detto rinnovo che per ora è l’unico mezzo finalizzato ad assicurare, in occasione di condizioni meteorologiche particolarmente gravi che non consentono l’utilizzo e l’operatività della piattaforma, a garantire il tempestivo trasferimento del paziente in altri ospedali più attrezzati del nostro.

L’Azienda Sanitaria continua a non ammettere la gravità della mancanza di un valido sistema alternativo serale e notturno per raggiungere la piazzola che fino al 2012 era assicurata dalla convenzione di reperibilità.

E’ inspiegabile come l’ASL6 continui a divulgare sui quotidiani procedure alternative che a nostro parere non garantiscono la piena sicurezza per il paziente in barella e a volte intubato che deve essere trasportato a mano su per le scale, a volte scivolose, per raggiungere l’elicottero anche perché nell’ultimo tratto il passaggio è particolarmente difficoltoso e complicato. 

La seconda procedura che l’Azienda Sanitaria pone in alternativa, è smentita dal documento che “Alatoscana” ha inviato a tutti gli Enti, Compreso ASL6 che enuncia: “A seguito della scadenza avvenuta nell’anno 2012 della convenzione tra ASL n°6 di Livorno ed Alatoscana S.p.A. ed al mancato rinnovo della stessa per ferma contrarietà dell’ASL di Livorno, si comunica che da quel momento la piazzola adibita all’atterraggio notturno dell’elicottero per il servizio 118 è rimasta in disuso e che nel corso dell'anno 2013 i tecnici della ASL hanno anche disattivato e rimosso il quadro comandi, collocato all’interno degli uffici dell’aeroporto, necessario per l’accensione delle luci di atterraggio ed il controllo di eventuali malfunzionamenti dell'impianto, pertanto Vi informiamo che attualmente la piazzola non è agibile in assenza di luce

Inoltre questa possibilità, secondo la nostra documentazione, non trova autorizzazioni della Prefettura che confermino di attivare procedure senza la presenza, in aeroporto, del personale idoneo e abilitato Enac.

Il comitato Elba Salute ribadisce alla Regione Toscana e alla Direzione ASL6 che il diritto degli Elbani alla salute e particolarmente alla vita allorché si presentino gravi situazioni di emergenza a rapidissima evoluzione negativa è imprescindibile e irrinunciabile".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È accaduto nel pomeriggio di oggi. Il fumo era visibile verso sud di Punta Calamita. Operazioni di soccorso della Guardia Costiera
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità