Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:PORTOFERRAIO20°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conference League, i giocatori fanno irruzione durante la conferenza stampa di Mourinho

Attualità lunedì 14 dicembre 2015 ore 15:20

​Sanità, proclamato sciopero per mercoledì

L’agitazione riguarda anche medici di famiglia e specialisti ambulatoriali, l’azienda USL 6 garantisce tutti i servizi sanitari essenziali



PORTOFERRAIO — Le organizzazioni sindacali di categoria hanno proclamato uno sciopero generale per l’intera giornata di mercoledì 16 dicembre.

In particolare lo stato di agitazione è stato promosso per gli aderenti alle sigle Anaao, Assomed_Sivemp, Cimo, Aaroi-Emac, Fp Cgil Medici, Fvm, Fassid, Cisl Medici, Fesmed, Anpo-Ascoti-Fials Medici, Uil Medici, Fimmg, Snami, Smi, Intesa Sindacale-Cisl Medici-Fp Cgil Medici-Simet-Sumai, Sumai, Fespa, Fimp, Cipe, Andi.

Sono interessati dallo sciopero i medici convenzionati (medici di medicina generale e di continuità assistenziale, pediatri di libera scelta e specialisti ambulatoriali), i medici dipendenti del SSN e il personale dell'area della dirigenza sanitaria, professionale, tecnica e amministrativa.

Gli studi dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta che aderiranno allo sciopero resteranno chiusi per l’intera giornata del 16 dicembre, orario 8-20 così come i medici di emergenza sanitaria, medici di servizi territoriali, medici penitenziari. Per i medici di continuità assistenziale (ex guardia medica) lo sciopero riguarderà le fasce orarie 00 - 8 e 20 - 24 del 16 dicembre.

Saranno comunque garantiti tutti i servizi minimi essenziali previsti per il settore della sanità e, per quanto riguarda le attività connesse all’assistenza diretta ai degenti, sarà data priorità alle emergenze e alla cura dei malati più gravi e non dimissibili.

servizi minimi essenziali comprendono: il pronto soccorso e i servizi afferenti legati a problematiche non differibili della salute dei cittadini ricoverati (turni dei reparti) e non. Di conseguenza anche il personale tecnico per la preparazione dei pasti e degli altri servizi di base, servizi di assistenza domiciliare, attività di prevenzione urgente, vigilanza veterinaria, attività di protezione civile, attività connesse funzionalità centrali termoidrauliche e impianti tecnologici.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I carabinieri forestali del Parco Nazionale Arcipelago Toscano hanno trovato i due mezzi in spiaggia in seguito ad una segnalazione
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni

STOP DEGRADO

Sport

Attualità