QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 10° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 22 febbraio 2019

Attualità martedì 04 agosto 2015 ore 16:50

Rotatorie e stazione marittima, ora è ufficiale

Siglate le convenzioni attuative dell'accordo di programma: in autunno partono i lavori per le due nuove rotatorie del porto e i lavori al Cromofilm



PORTOFERRAIO — L'ultimo passo per i lavori di ammodernamento delle aree portuali di Portoferraio è stato compiuto con la firma delle due convenzioni attuative dell'accordo di programma stipulato fra Comune e Autorità portuale nello scorso inverno.

Luciano Guerrieri, Commissario dell’Autorità Portuale e Mario Ferrari, Sindaco del Comune di Portoferraio hanno siglato due convenzioni, con l’obiettivo comune di valorizzare e rendere funzionali le aree prospicienti i moli e le banchine del porto, nonché di migliorare i servizi per i passeggeri in transito.

La prima convenzione è diretta a ridisegnare la viabilità portuale: l’Autorità Portuale dunque si assume l’impegno di realizzare la rotatoria davanti al molo Massimo tra Calata Italia e Viale Elba e la riqualificazione del tratto viario di Calata Italia tra la rotatoria ed il molo 2, nonché di realizzare la rotatoria all’incrocio tra Viale Elba e Viale Zambelli.

Su quest'ultima in particolare ha insistito il Comune per farla rientrare all'interno del progetto a carico dell'Autorità portuale puntando sulla funzionalità dell'intervento su tutta la gestione veicolare del porto.

La prima convenzione prevede interventi per 450mila euro.

Con il secondo atto invece il Comune concede il palazzo ex Cromofilm per 40 anni all’Autorità Portuale, che provvederà, nell’immediato, agli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria delle parti comuni relative al piano terreno, interventi che si aggirano sui 50mila euro. Entro un anno poi l’Autorità Portuale presenterà il progetto di riqualificazione dell’intero immobile ed, a seguito della sua approvazione, verrà realizzata la stazione marittima per altri 100mila euro, la cui gestione passerà all’Autorità Portuale.

Nel complesso l’Autorità Portuale investirà in questi interventi oltre 600mila euro.

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Attualità