Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:29 METEO:PORTOFERRAIO16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La prima luna piena di aprile è la luna rosa: le immagini suggestive

Attualità giovedì 02 aprile 2020 ore 07:00

Sicilia e Sardegna, Tirrenia riattiva i traghetti

traghetto
Foto di repertorio

Raggiunto l'accordo fra Tirrenia e i commissari con l'intervento di Mit e Mise. Sbloccati i conti correnti per far ripartire le navi



ROMA — Dopo lo stop delle corse dei traghetti di Tirrenia per la Sardegna e la Sicilia, dovuto al blocco dei conti correnti da parte dei commissari (vedi gli articoli correlati sotto), nella serata di ieri è stato raggiunto un accordo fra Cin e Tirrenia in amministrazione straordinaria.

L'accordo ha permesso di far ripartire da subito tutte le tratte passeggeri e merci previste dalla convenzione sulla continuità territoriale che nel frattempo, su alcune rotte, è stata garantita da Moby. Lo fa sapere con una nota Tirrenia, che ringrazia i commissari, il Mit ed il Mise per aver favorito la conclusione dell'accordo.

"Cin ed il gruppo Moby confermano che rispetteranno tutti i loro impegni nei confronti di ogni soggetto, - si legge in una nota riportata dall'agenzia Ansa - come la famiglia Onorato ha sempre fatto da cinque generazioni di armatori al servizio da oltre 130 anni della Sardegna, lavorando fattivamente per superare la complessa e sistemica congiuntura attuale continuando ad onorare con responsabilità e senso del dovere i territori serviti e le loro esigenze".

L'accordo è stato raggiunto attraverso il trasferimento del sequestro dalla liquidità ai beni (le navi), liberando così il denaro nei conti necessario a riavviare i motori.

Nel frattempo, l'intesa tra il gruppo Onorato e il governatore sardo Christian Solinas ha di fatto impedito lo stop forzato delle merci. E' stata infatti  Moby, con i suoi cargo merci - usati anche per il trasporto dei pochi passeggeri autorizzati a viaggiare dalla Regione - a garantire gli approvvigionamenti per l'Isola e l'imbarco dei prodotti esportati dalle aziende isolane ancora aperte. Il servizio, che non è compreso nella convenzione di continuità marittima, è stato effettuato da un solo traghetto che fa la spola sulle tratte Civitavecchia-Olbia, Genova-Porto Torres, Livorno Cagliari, Livorno-Olbia e Napoli Cagliari.

Nessuna corsa sostitutiva di Moby invece era stata attivata in Sicilia, dove sono state fermate le navi Tirrenia che operavano sulla Ravenna-Brindisi-Catania e sulla Napoli Palermo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono sette le ragazze che hanno superato la prima preselezione del concorso che si è svolta a Porto Azzurro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Lavoro

Attualità