Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:00 METEO:PORTOFERRAIO18°35°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 02 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Turci-Pascale, l'arrivo delle spose al municipio di Montalcino

Attualità martedì 14 aprile 2020 ore 08:00

Nuovo sequestro da sessanta milioni per Cin

nave
Foto di repertorio

Il primo sequestro sui conti di Cin aveva causato lo stop ai traghetti per Sardegna, Sicilia e Isole Tremiti. Di nuovo a rischio i collegamenti



ROMA — Il Tribunale di Roma ha disposto un secondo sequestro conservativo da 60 milioni di euro nei confronti di Compagnia Italiana Navigazione su richiesta di Tirrenia attualmente commissariata. Lo rende noto la rivista online Ship2Shore.

Il primo sequestro conservativo era stato disposto sempre dal Tribunale di Roma sui conti correnti della compagnia per 55 milioni di euro e aveva provocato lo stop dei traghetti per Sicilia, Sardegna e Isola Tremiti. 

Successivamente, in seguito all'intervento del ministero delle infrastrutture e trasporti e del ministero delle attività produttive, il sequestro era stato spostato dai conti correnti ad alcune navi della flotta in modo da far ripartire i collegamenti marittimi.

Il sequestro disposto deriva dal mancato pagamento della seconda delle delle tre rate, corrispondente appunto alla cifra di 60 milioni di euro scaduta nel 2019, che Cin avrebbe dovuto per l'acquisizione della compagnia pubblica. La prima rata non pagata di 55 milioni di euro invece aveva dato luogo al primo sequestro conservativo. L'ultima rata invece scade nel 2021, per una cifra totale di 180 milioni di euro (vedi gli articoli correlati sotto). 

Visto quanto accaduto dopo il primo sequestro conservativo, si temono quindi ripercussioni nei collegamenti marittimi, come sottolinea Ship2Shore.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna ha contattato telefonicamente il marito che ha dato l'allarme per le ricerche. Sul posto anche un elicottero dei vigili del fuoco
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

DISSALATORE

Attualità

Attualità

Cronaca