Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:20 METEO:PORTOFERRAIO22°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 19 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Corea del Nord: ritorno al 1950? Putin consacra la “monarchia rossa”

Attualità martedì 16 agosto 2016 ore 10:40

Musica elbana a Festambiente

La band elbana Compagnia degli Scapestrati illumina la notte bianca del più grande Ecofestival europeo con la sua musica d'autore



RISPESCIA — Quest’anno a Festambiente, il più grande ecofestival europeo che si è concluso il 15 agosto a Rispescia (GR) a rappresentare l’Elba non c’erano solo prodotti tipici, filmati, foto e partecipazione ai dibattiti, ma anche la musica: è infatti toccato alla compagnia degli Scapestrati il difficile compito di suonare prima e dopo Il premio Oscar Nicola Piovan che ha riempito la piazza di Festambiente con il suo spettacolo "La musica è pericolosa".

La Compagnia degli Scapestrati si è quindi esibita alla casa ecologica della Festa di Legambiente, un palcoscenico minimale ma di grande effetto in uno spazio frequentato dai giovani che affollano e organizzano la Festa, aprendo e chiudendo così la notte bianca del 14 agosto e passando il testimone alla chiusura della festa il 15.

Quello della Compagnia degli Scapestrati è stato un debutto molto apprezzato, sia per la qualità della musica che per i loro testi che segnano una maturità di questi ragazzi elbani che hanno fatto della loro raffinata semplicità e di una modestia che è grande bravura, una cifra che li rende subito empatici con il pubblico. 

Poi non sono mancate le canzoni elbane, con un richiamo orgoglioso ad un’identità elbana che non rinuncia alla modernità coltivando un passato da riscoprire.

Una performance molto apprezzata anche dagli organizzatori di Festambiente e che potrebbe diventate occasione per future collaborazioni e spettacoli nei tanti festival organizzati dal Cigno Verde in giro per l’Italia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I cittadini presenti nella zona sono subito intervenuti per paura che l'incendio di estendesse. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri forestali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Erica Fiumalbi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica