Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PORTOFERRAIO15°17°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 12 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Raid su Gaza distrugge edificio di 12 piani, il momento del crollo

Politica venerdì 11 ottobre 2019 ore 21:38

Rio verso il no al fondo di garanzia aereo

Durante la seduta del Consiglio comunale di Rio

Il sindaco Corsini alla fine del Consiglio comunale ha spiegato i motivi della sua contrarietà per la quale attende anche un autorevole parere legale



RIO — Alla fine del Consiglio comunale di Rio, che oggi per la prima volta si è svolto in diretta streaming, dopo la discussione dei vari punti all'ordine del giorno, il sindaco Marco Corsini ha informato sulle valutazioni che la sua amministrazione sta conducendo in merito alla proposta portata nella Gat dal Comune di Campo nell'Elba di istituire in fondo di garanzia per garantire il tradizionale flusso turistico aereo, in particolare con le destinazioni di Svizzera e Germania. Il fondo di garanzia sarebbe finanziato attraverso l’aumento, solo in alta stagione, del contributo di sbarco da 3,50 a 5 euro. 

Marco Corsini

Tuttavia, secondo Corsini, si tratterebbe di un investimento "aleatorio" e a fondo perduto le cui responsabilità potrebbero ricadere sugli amministratori. Per questo il sindaco di Rio ha informato il Consiglio comunale di essere in attesa di un parere legale autorevole, ha inoltre aggiunto che chiederà il parere anche al nuovo segretario comunale (che a breve prenderà servizio) e ha anche anticipato che comunque l'ufficio ragioneria del suo Comune apporrebbe parere negativo all'atto. Infine il sindaco ha informato il Consiglio comunale che l'orientamento della sua amministrazione è verso un diniego a tale proposta.

Durante il Consiglio comunale di oggi è stata approvata all'unanimità la modifica al Regolamento dell'asilo nido di Rio nell'Elba, attivato quest'anno, che prima permetteva di ospitare bambini da 0 a 24 mesi, aprendo invece ai bambini fino a 36 mesi. Inoltre sono state introdotte delle agevolazioni, già approvate in precedenza dalla giunta (leggi qui l'articolo), per rimodulare in modo più equo la tassa di iscrizione in base all'Isee del nucleo familiare. Entrambi provvedimenti utili per ampliare il bacino di utenza del nido comunale.

E' stato inoltre approvato il Piano di protezione civile comunale, che quando sarà integrato con lo strumento "Alert System", servirà per avvertire in tempo i cittadini e per dare informazioni su come comportarsi nei casi di emergenza.

È stata infine approvata con emendamenti la mozione del gruppo di minoranza consiliare Terra Nostra sui tempi e i modi di istituzione delle municipalità di Rio Marina e di Rio nell'Elba già previste dallo Statuto ed eventualmente anche di Cavo, in attuazione dei principi di decentramento. Quest'ultima però prevederebbe la modifica dell'art. 2 comma 5 dello Statuto comunale di Rio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ritrovamento è avvenuto nella mattinata intorno alle 8 ed è stato segnalato da un surfista che si trovava nella spiaggia di Lacona
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Monica Nocciolini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Politica