Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:PORTOFERRAIO21°33°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 10 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Joe Biden in Kentucky: fatica ad indossare la giacca, poi gli cadono gli occhiali

Cultura giovedì 28 aprile 2016 ore 10:01

Premio Appiani per la seconda edizione di Elbabook

​Nasce l’Associazione Elbabook: annunciata la seconda edizione del festival, il Premio Appiani e l’apertura alla letteratura araba tra le novità



RIO NELL'ELBA — È fresca la nascita dell’Associazione Elbabook, che sull’isola vuole consolidare e espandere l’impegno culturale dello scorso anno. Da martedì 26 a venerdì 29 luglio il borgo di Rio nell’Elba accoglierà in ogni sua piazza e scorcio i venticinque editori che presenteranno i loro cataloghi.

"Da luogo per il luogo resta la filosofia del festival – dichiara il presidente Andrea Lunghi – cioè le risorse del territorio tornano al territorio stesso. Lo scopo è far prendere accrescere culturalmente l’Isola intera, partendo dalla tradizione dell’entroterra, dalla storia mineraria. Turismo slow e turismo che sceglie con coscienza sono la formula della rete che stiamo instaurando tra il Comune di Rio nell’Elba e le realtà imprenditoriali elbane". 

A Lorenzo Claris Appiani, il giovane avvocato morto lo scorso anno nella sparatoria al Palazzo di Giustizia di Milano, è intitolato il premio alla traduzione letteraria che Elbabook assegnerà nei giorni della manifestazione. La famiglia Appiani, storicamente legata al territorio elbano, si fa dunque promotrice di un evento che, evidenziando l’importanza della parola come mezzo di comunicazione fra popoli diversi, intende sottolineare il valore della cultura come fonte di dialogo e barriera contro la violenza.

Il comitato tecnico-scientifico del Premio "Appiani", aperto quest’anno a opere tradotte in italiano dalla lingua araba, pubblicate tra il primo gennaio 2013 e il 30 aprile 2016, è presieduto da Lucinda Spera, docente di Letteratura italiana all’Università per Stranieri di Siena, affiancata dai colleghi Liana Tronci e Akeel Almarai. 

Il rapporto tra lingua, libro e società è inoltre oggetto di una delle tavole rotonde in programma, dedicata a editoria e nuove cittadinanze, specie per il supporto alla comprensione dell’altro e all’integrazione che gli strumenti didattici possono offrire. 

La scadenza per spedire gli elaborati all'Università per Stranieri di Siena, che presiede il Comitato Tecnico,è fissata per il prossimo 20 maggio. Il regolamento è scaricabile qui: http://www.elbabookfestival.com/Premio_LORENZO_CLARIS_APPIANI_regolamento.pdf


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo la segnalazione il semaforo sarebbe inutile per evitare le code e creerebbe ancora più caos nella strada che conduce verso il porto
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Attualità