Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:20 METEO:PORTOFERRAIO22°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 19 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Corea del Nord: ritorno al 1950? Putin consacra la “monarchia rossa”

Attualità sabato 30 aprile 2016 ore 16:42

Asa chiude il rubinetto degli antichi lavatoi

Foto di: Claudio De Santi da Facebook

La denuncia del sindaco Claudio De Santi, lucchetto alla sorgente che alimenta i canali: "Non credo che i riesi debbano essere umiliati così"



RIO NELL'ELBA — Come un cliente moroso: così l'amministrazione comunale di Rio nell'Elba ha trovato la sorgente che alimenta gli antichi lavatoi. Un lucchetto posto dal gestore idrico, Asa spa, e che prosciuga una delle attrazioni dell'antico borgo elbano.

La denuncia è dello stesso sindaco, Claudio De Santi, che pubblica due foto: una con le bocche che gettano acqua e una che ritrae un flusso idrico decisamente inferiore: "Questa è la foto di pochi giorni fa delle bocche dei Canali di Rio nell'Elba che oltretutto alimentano i lavatoi. 

Il gestore della risorsa idrica - scrive De Santi - ha ritenuto di dover levare acqua e di non consentire più l'accesso all'amministrazione comunale ponendo un lucchetto alla sorgente. Oggi le bocche buttano come potete vedere nella ulteriore foto sottostante. Siamo tutti convinti che l'acqua è una risorsa importante. Tuttavia non si può passare sopra una realtà che da centinaia di anni è simbolo di Rio. 

Penso di dover attuare se del caso ogni forma di protesta possibile per il mantenimento del funzionamento accettabile che la gente di Rio vuole conservare. Spero nel buon senso di Asa affinché non ne nasca un caso. Attendo fiducioso. Aggiungo che il territorio di Rio (zona del Piano) sta dando un notevole contributo di acqua per tutta l'isola. Non credo che i Riesi debbano essere umiliati così".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I cittadini presenti nella zona sono subito intervenuti per paura che l'incendio di estendesse. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri forestali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Erica Fiumalbi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica