Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PORTOFERRAIO12°17°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 12 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Raid su Gaza distrugge edificio di 12 piani, il momento del crollo

Attualità venerdì 03 novembre 2017 ore 18:00

"Grazie a chi ha votato per il referendum"

Renzo Galli

L'amministrazione Galli: "Ora una nuova strutturazione dei servizi in modo tale da renderli più efficienti e vicini ai cittadini"



RIO MARINA — L’Amministrazione Comunale di Rio Marina sente il dovere di ringraziare i propri cittadini che domenica 29 e lunedì 30 si sono recati alle urne per esprimere il loro voto sul quesito referendario posto per la riunificazione delle due Rio.

"Pur non nascondendo la propria soddisfazione per l’esito della consultazione - si legge in una nota a firma del sindaco Renzo Galli -  che ha visto condividere la deliberazione assunta all’unanimità dal Consiglio Comunale del 29 marzo 2017, si auspica che anche coloro che si sono espressi negativamente o si sono astenuti dal voto partecipino al processo volto a dotare il nuovo Comune di Rio degli strumenti di governo necessari, primo fra tutti il nuovo Statuto dell’ente, che dovrà raccogliere le istanze di tutte le categorie e gruppi d’interesse locale, quali i partiti, i sindacati, le associazioni di categoria, gli organismi di volontariato e i singoli cittadini.

Confidiamo che questa volontà unitaria di rinnovamento realizzi un nuovo contratto sociale della Comunità in cui tutti i cittadini siano rappresentati.

L’Amministrazione rinnova l’impegno a realizzare gli organi di decentramento amministrativo indicati nella delibera sopra richiamata e nella proposta di legge del Consiglio Regionale, creando una nuova strutturazione dei servizi in modo tale da renderli più efficienti e vicini ai cittadini e a fornire ai nuovi Organi di Governo utili indicazioni sull’utilizzo delle risorse che si renderanno disponibili..

Riteniamo che il processo di riunificazione sia necessario e indispensabile per affrontare le nuove sfide e per evitare un’asfissia finanziaria che avrebbe provocato una rarefazione dei servizi e delle prestazioni rese ai cittadini.

Conta che questo passaggio sia utile per rafforzare tutte quelli iniziative utili allo sviluppo del Territorio che valorizzino le sue risorse". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ritrovamento è avvenuto nella mattinata intorno alle 8 ed è stato segnalato da un surfista che si trovava nella spiaggia di Lacona
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Politica