Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:PORTOFERRAIO14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A San Siro techno ad alto volume per coprire la festa Scudetto dell’Inter

Attualità mercoledì 22 marzo 2017 ore 18:17

Discarica a Rio Albano

Il Comitato Elba Rifiuti Zero lancia l'allarme e interviene sulla bonifica dei laghetti rossi appoggiando le perplessità di Legambiente



RIO MARINA — "All'indomani dell'annuncio che anche all'Isola d'Elba verrà effettuata la raccolta porta a porta dei rifiuti urbani, si assiste alla nascita di nuove discariche. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: trovare rifiuti abbandonati vicino ai cassonetti, che dovrebbero essere conferiti nei centri di raccolta, è quasi un bene perché l'alternativa sarebbe ritrovarli in qualche scarpata. 

Raccolta porta a porta e discariche non possono convivere, e stiamo parlando solo di rifiuti urbani: vogliamo entrare nel merito dei rifiuti speciali e dei rifiuti pericolosi? Meglio di no, soffermiamoci su quello che sta accadendo ora sul nostro territorio. 

Oltre alle innumerevoli discariche abusive, di cui altrettanti innumerevoli cittadini si fanno promotori, sembra stia nascendo una nuova discarica in uno dei simboli dell'Elba: la Miniera di Rio Albano.

Sta nascendo una nuova, adiacente alla vecchia, in uno dei posti più fotografati e reclamizzati del Parco Minerario e Parco dell'Arcipelago Toscano, presente su cartoline e siti web di promozione turistica: il cosiddetto laghetto rosso, il primo, quello che anche i meno temerari scoprono perché di facile accesso. 

Con stupore abbiamo appreso che quel nuovo ammasso di terra mista a rifiuti servirebbe a bonificare un inquinamento non meglio precisato. L'area della miniera ha bisogno sicuramente di una bonifica, ma riguarda le discariche, non certo l'ambiente circostante, che dopo essere stato devastato dall'attività mineraria, si è rinaturalizzato creando un ambiente unico, affascinante, abitato da diverse specie animali. 

Dai documenti e dagli studi fatti non si evince un inquinamento che giustificherebbe l'eliminazione di un evento naturale come l'accumulo di acqua piovana favorito dal terreno impermeabile, che quindi per sua stessa natura non provoca alcuna dispersione se non l'evaporazione della stessa. 

L'inquinamento da percolato invece, provocato dalla discarica, persiste da decine di anni. La stessa ARPAT, commissionaria dello studio geologico nel 2011, non ha espresso parere favorevole al progetto di bonifica presentato alla Conferenza dei Servizi di dicembre 2016 giudicandone la riuscita al 50%. 

Dalla lettura dello studio non si evincono dati allarmanti circa la concentrazione di metalli, presenti evidentemente in una miniera metallifera. L'eventuale individuazione di pericoli per la salute dei frequentatori e per il territorio avrebbero dovuto comportare il divieto assoluto di accesso all'area, mentre i sentieri del Parco sono frequentati da camminatori e ciclisti. 

Come Comitato Elba Rifiuti Zero raccogliamo l'appello di Legambiente, condividendone scopi e metodi, fatto alle istituzioni, Parco compreso, affinché si faccia luce sulle reali intenzioni di utilizzo finale del Parco Minerario di Rio Marina, che a tutti gli effetti sembra voglia essere smantellato, e sulla corretta gestione dei rifiuti di cui la nostra isola ha bisogno per potersi annoverare tra le isole più belle e accoglienti che il panorama turistico italiano possa offrire":


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I proprietari ormai anziani devono trasferirsi in paese e cercano una sistemazione per il pony. Ecco le informazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità