Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:PORTOFERRAIO12°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 23 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A San Siro techno ad alto volume per coprire la festa Scudetto dell’Inter

Cronaca venerdì 03 agosto 2018 ore 16:00

Esce di strada e sfonda cancello di una villetta

I Carabinieri del Nucleo Operativo Radio Mobile

La conducente dell'auto è risultata positiva all'alcol test. La donna è stata denunciata, patente ritirata per un anno e l'auto sequestrata



RIO — Avrebbe potuto avere un tragico epilogo la serata brava di una professionista milanese in vacanza all’Isola d’Elba. Era da poco andata via da una cena ed aveva probabilmente esagerato con l’alcool, ma nonostante ciò si è messa ugualmente alla guida dell’auto. Fatta poca strada, la donna - che si trovava nella zona di Nisporto -  ha perso il controllo del veicolo e dopo aver abbattuto un palo della luce ha letteralmente sfondato il cancello d’ingresso di un’abitazione, finendo la corsa all’interno della proprietà privata. Nonostante ciò, la donna non può certamente dire di non essere stata aiutata dalla fortuna, se si considera che fino a pochi minuti prima c’erano dei bambini che giocavano proprio in quella zona del giardino. Risultata positiva al test alcolemico con un tasso di ben 4 volte il limite consentito, la donna, B.S. 47enne milanese, è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Portoferraio intervenuti sul posto per i rilievi, che hanno anche proceduto al ritiro della patente di guida, poi sospesa per un anno, e al sequestro dell’autovettura.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno