Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:05 METEO:PORTOFERRAIO18°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«Parkinson e cecità, mi lasciate in pace almeno quel giorno?»: il videomessaggio di Mollica e la reazione commossa degli amici vip

Politica mercoledì 17 marzo 2021 ore 11:36

Criticità nella nuova raccolta porta a porta

Il circolo Pd di Rio Marina e Cavo scrive all'amministrazione comunale di Rio e avanza alcune proposte per migliorare il servizio attivo da Febbraio



RIO — "La raccolta differenziata a porta a porta, voluta dall’amministrazione comunale di Rio, sta andando avanti da quaranta giorni. Ci preme segnalare intanto le complicazioni presenti nel centro di raccolta “Serrantone”, che si trova al bivio per il cimitero di Rio Marina, a fianco degli impianti di pompaggio dell’acqua (Asa)". 

Si apre così un intervento del Circolo Pd di Rio Marina e Cavo che segnala alcune criticità emerse nel nuovo servizio di raccolta rifiuti e che propone alcune soluzioni all'amministrazione comunale di Rio.

"Il centro comunale, infatti, - affermano dal Pd - dopo il nuovo esercizio dei rifiuti è molto frequentato sia per il ritiro dei kit domestici (contenitori, secchiello, sacchetti vari, eco-calendario e vademecum) sia per la consegna di quei rifiuti non conferibili al ritiro sotto casa. Questo crea una sosta disordinata di automezzi lungo i due lati della strada provinciale tale da mettere in pericolo il normale transito automobilistico. Ci pare opportuno suggerire a chi dirige il comune di Rio che nella zona in questione (I Casotti) sia impedito il posteggio permanente alle automobili, e quindi sia trovata una soluzione appropriata, senza penalizzare nessuno, per gli autoveicoli del personale dipendente di Esa e di Asa, comprese le macchine da lavoro". 

Il Pd inoltre propone che "Mentre, quando saranno stati consumati i sacchetti contenuti nel kit domestico, questi siano consegnati nelle piazze principali dei paesi in base a un apposito calendario. Ciò favorirebbe anche il ritiro dalle persone prive di automobile. Il compito di un’amministrazione comunale, d’altra parte, è di scoraggiare forme di abbandono dei rifiuti, ma anche di educare e abituare le persone alle regole della raccolta differenziata. È pertanto appropriato non intralciare, bensì favorire la partecipazione dei cittadini alla tutela dell’ambiente. I quali non si tirano indietro, tant’è che hanno utilizzato i vari social per manifestare all’amministrazione comunale le loro lamentele, ma più che altro per porre quesiti e avanzare proposte che però, al meno finora, risultano inascoltate". 

"Eppure i problemi non mancano, compreso chi utilizza l’abitazione solo nei fine settimana, come pure quello dei rifiuti delle imbarcazioni di passaggio, o di chi deve smaltire gli escrementi di cani, gatti e altri animali domestici, sia in casa sia a passeggio", concludono da Pd di Rio Marina e Cavo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'ambulanza era parcheggiata ed è stata presa in pieno da un'auto parcheggiata proprio sotto la sede dei carabinieri in centro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica