Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:15 METEO:PORTOFERRAIO11°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Attualità sabato 16 novembre 2019 ore 08:45

Vele al vento, progetto di inclusione del Cerboni

Marco Rossato durante l'incontro con gli studenti del Cerboni

Il mare e la barca al vela al centro di un progetto che coinvolge anche Marco Rossato, primo velista disabile che ha circumnavigato l'Italia



PORTOFERRAIO — “Vele al vento” è il nome del progetto di inclusione didattica organizzato dall’Itcg Cerboni di Portoferraio per l’anno scolastico 2019-2020. La prima lezione dedicata al progetto si è svolta ieri, venerdì 15 Novembre, presso l’Aula Magna dell’istituto con un ospite molto importante: Marco Rossato, il primo velista disabile che ha compiuto la completa circumnavigazione dell’Italia in barca vela. 

Di fronte ad un’attenta platea di studenti e docenti, Marco, 44 anni, vicentino di nascita e toscano di adozione, ha raccontato della sua passione per la barca vela, scoperta durante un viaggio a Cuba nel 1998. Passione destinata a consumarsi in breve tempo a causa di un grave incidente in moto che lo ha costretto sulla sedia a rotelle, se non fosse stato per il suo coraggio e la sua determinazione che lo hanno portato a diventare uno skipper professionista, realizzando così il sogno di una vita. 

Marco, infatti, non solo gareggia con i normodotati ma compie anche vere e proprie imprese in solitaria, con la sola compagnia del suo fidatissimo Muttley, meticcio adottato da un canile. Insieme a lui Marco ha compiuto una straordinaria impresa, portando a termine nel 2018 la circumnavigazione dell'Italia in 60 tappe, da Venezia a Genova, a bordo di un trimarano di 8 metri. Nel corso dell’ultimo anno ha poi portato avanti un altro progetto ammirevole, Sail for all, caratterizzato da un duplice obiettivo: avvicinare le persone disabili alla vela e, al tempo stesso, educare al rispetto dell’ambiente e, soprattutto, sensibilizzare sui danni arrecati dalle microplastiche ai mari. 

La testimonianza di Marco Rossato sul potenziale delle attività sportive in presenza di disabilità ha dunque un significato molto importante per gli studenti che partecipano al progetto “Vele al vento”, il cui obiettivo è quello di diffondere una sana cultura dello sport, e della barca a vela in particolare, come opportunità per realizzare le proprie potenzialità, per affrontare le difficoltà, per incontrarsi e conoscersi senza barriere e pregiudizi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ruggero Barbetti, già sindaco e vicesindaco di Capoliveri, interviene per fare chiarezza sulle vicende giudiziarie in corso sul territorio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Attualità