comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 18°20° 
Domani 19°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 29 settembre 2020
corriere tv
Lecce, gli inquirenti: «Omicida voleva legare i fidanzati, verosimilmente per torturarli»

Attualità giovedì 28 settembre 2017 ore 16:00

Una gita di benvenuto al Volterraio

I ragazzi sui camminamenti del Volterraio

L'iniziativa di inizio anno dell'Istituto Cerboni dedicata dai docenti ai nuovi allievi delle prime classi. I commenti dei ragazzi



PORTOFERRAIO — Ad ogni nuovo inizio d’anno scolastico, i docenti dell’ITCG Cerboni si mobilitano per accogliere degnamente i nuovi allievi delle prime classi con iniziative dentro la scuola e all’aperto.Lo scopo è la conoscenza reciproca, la socializzazione, l’avvio di un percorso non soltanto di crescita intellettuale, ma anche di solidarietà e d’amicizia tra compagni. Quando un ragazzo o una ragazza entra per la prima volta in un’aula nuova, con una sigla impressa sulla porta – I Afm, I Cat, I Tur – è soltanto un’individualità che si affianca ad altre, ciascuna col suo vissuto, il proprio curriculum scolastico, una propria educazione ed indole. Poi lentamente quell’insieme di ragazzi/e si trasforma in una classe che ha una sua fisionomia e un suo carattere, derivanti dalla fusione di tante personalità che si trasformano in un gruppo di lavoro, di vita comune e di condivisione.Le escursioni, programmate accuratamente dai docenti predisposti all’accoglienza, con la preziosa collaborazione del PNAT, dell’Infopark e delle guide del Parco, hanno dunque un’importante finalità, che comprende, tra l’altro, una maggiore conoscenza del proprio territorio, delle sue straordinarie bellezze, della sua storia ricca e complessa, della sua meravigliosa varietà naturalistica.Quest’anno la scelta ha privilegiato la fortezza del Volterraio, simbolo stesso dell’Elba, da non molto reduce da un restauro che gli ha parzialmente restituito integrità e splendore. Il Volterraio è uno dei luoghi più cari al cuore degli elbani, specialmente del capoluogo, a protezione del cui golfo sembra ergersi come una vigile sentinella, e del versante orientale. La salita per raggiungerlo ha messo alla prova insegnanti e allievi, ma la fatica è stata ripagata dalla suggestione impagabile del panorama che offre, conclusa l’ascesa. Un po’ come succede, o dovrebbe succedere, nella scuola (e nella vita): il raggiungimento di un obiettivo come frutto di un impegno continuo, assiduo e onesto.***I ragazzi hanno dimostrato grande entusiasmo per il percorso, che, sebbene impegnativo, ha permesso la conoscenza reciproca e la confidenza con i nuovi compagni e con i docenti. Tutti sono stati ripagati dalla bellissima vista sulla rada di Portoferraio e hanno apprezzato le spiegazioni delle guide, che hanno illustrato con maestria le bellezze del luogo e raccontato varie storie e leggende di un posto di per sé magico. I partecipanti hanno espresso il desiderio di ripetere la bellissima esperienza anche in altre occasioni.  Di seguito, alcuni pensieri degli studenti:

“Questa giornata mi è piaciuta molto perché ho avuto modo di conoscere meglio i miei compagni. Il momento più bello è stato quando ci siamo riuniti per fare merenda con i dolci che avevamo portato”(Benedetta).

“Quella di ieri è stata una giornata molto bella e divertente, un momento condiviso insieme ai nuovi compagni di classe, anche per conoscersi meglio. È stato un po’ faticoso arrivare fino al castello, ma arrivati in cima ne è valsa la pena, visto l’ambiente che ci circondava e il panorama che ci ha offerto. Grazie a questa escursione abbiamo ampliato anche le conoscenze sulla storia del nostro territorio, che ci è stata spiegata dalla guida che ci ha accompagnato. Il momento più bello della giornata è stato quando alla fine ci siamo trovati con la nostra compagna Benedetta e abbiamo fatto una specie di picnic, in cui abbiamo mangiato il cibo che ognuno aveva portato. “(Cristiano)

“In cima al castello c’era una bella vista e si vedeva in lontananza Pianosa e Montecristo, ma oltre al paesaggio è stato bello dal punto di vista culturale per conoscere la nostra isola, la storia che ha avuto il castello e le leggende legate ad esso” (Zeno)

“Questa giornata mi è piaciuta molto, a parte la fatica che abbiamo fatto per arrivare in cima. È stata abbastanza divertente e tranquilla. Io penso che ci è servita più che altro a conoscerci un po’ meglio e creare legami tra noi compagni. Abbiamo faticato tanto, ma sinceramente faticherei altre dieci volte per rivedere quel fantastico panorama” (Florentina)

“A me è piaciuto molto il trekking di ieri, ci siamo divertiti e abbiamo imparato anche cose nuove. Finito il trekking ci siamo fermati alle panchine, dove ci aspettava Benedetta. Una volta riuniti abbiamo mangiato e ci siamo riposati. Penso che questo trekking ci sia servito anche a conoscerci meglio”

“La gita al Volterraio del giorno 22 settembre è stata molto bella, mi è piaciuta soprattutto la vista da lassù, che dava su tutto il porto di Portoferraio e altrove. La guida è stata molto brava, sia a spiegare che a raccontare i fatti accaduti. Una cosa molto suggestiva è stato quando si sono condivise le leggende sulla principessa, perché ognuno di noi ne sapeva una diversa. Il percorso, anche se un po’ ripido, era pulito e si poteva affrontare bene. Spero di ritornarci presto per rivedere questo storico forte che è resistito per secoli e secoli.” (Edoardo) 

“La gita al Volterraio è stata interessante e divertente; siamo saliti per il monte per arrivare al castello e vedere il panorama bellissimo, poi, dopo aver visitato un po’ il castello ci siamo messi a sedere e abbiamo raccontato la “leggenda” della principessa del Volterraio. È stata una giornata divertente dove abbiamo anche imparato cose nuove."

“Questa esperienza al castello del Volterraio mi è piaciuta molto perché ho imparato molte cose che non sapevo riguardo al castello e alle sue leggende e ho imparato anche molte cose su Portoferraio: un esempio è che le persone andavano a proteggersi in alto quando arrivavano i pirati. Mi ricordo anche che il castello è alto quasi 400 m dal livello del mare e che la vegetazione si adatta bene al vento continuo. È stata un’esperienza molto interessante che non scorderò mai. “(Davide)

“La giornata passata al Volterraio con la mia classe è stata molto divertente ed istruttiva e soprattutto ci ha offerto la possibilità di conoscerci meglio come compagni di classe. Le spiegazioni date dalla guida sono state molto dettagliate ed è stato particolarmente interessante quando, una volta arrivati dentro il castello, abbiamo parlato delle varie leggende legate alla storia passata di questa costruzione antica. Sono rimasta sorpresa dal fatto che il castello fosse stato ristrutturato ed è stato molto piacevole visitarlo insieme ai miei compagni. Concludo dicendo che è stata un’uscita molto interessante e istruttiva, durante la quale ci siamo molto divertiti. “(Alice)



Tag
 
Orario voli Silver Air Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Sport

Attualità

Cronaca