Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:52 METEO:PORTOFERRAIO14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 14 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità sabato 02 marzo 2019 ore 12:40

Balderi:"Un piccolo ma grande ospedale"

Ospedale di Portoferraio

Manola Balderi racconta la sua ottima esperienza ma segnala la necessità di più posti letti e più personale, soprattutto in vista dell'estate



PORTOFERRAIO — Un riconoscimento e un ringraziamento per l'ospedale elbano arriva da Manola Balderi, schietta e battagliera attivista del gruppo "Elba Sanità", che in questo caso racconta la sua esperienza positiva vissuta durante il ricovero di suo padre.

"Dopo una settimana di permanenza con mio padre ricoverato nel reparto di Medicina dell’ospedale di Portoferraio - racconta Manola Balderi - sono ancora più convinta che noi cittadini dobbiamo vigilare, proteggere, difendere e valorizzare quanto di buono abbiamo, perché c'è! Con mio padre mancavamo da due anni, per fortuna, e posso dire con soddisfazione e orgoglio di cittadina attiva per la difesa della sanità elbana che ho trovato un reparto trasformato al meglio. Ottima l’assistenza medica, infermieri/e competenti, gentili e premurosi con tutti i pazienti, molti dei quali anziani!"

"Buono l’aspetto alberghiero, - sottolinea Balderi - stanze colorate, alcuni arredi nuovi, buona la pulizia.
Superaffollato a tappo con un ricambio continuo di pazienti, alcuni talvolta 'appoggiati' in Chirurgia, come è successo a noi la prima sera!"

 "Sicuramente - aggiunge Balderi - necessitano più letti, immagino quali problemi ci saranno quando in estate l’Elba diventerà numericamente una città metropolitana!  Oltre al numero maggiore di letti servirà sicuramente più personale medico/infermieristico (qualcuno promise una 'scuola' infermieri all’Elba...) perché osservando la turnazione si nota che si alternano più o meno gli stessi e come si sa il riposo in certi mestieri è indispensabile per non commettere errori con la vita delle persone!"

"Quindi riassumendo: ottima qualità del servizio - prosegue Balderi - ma posti letto e numeri del personale da potenziare nel reparto di medicina!"

"Vorrei ringraziare gli operatori, - dichiara Balderi - i medici e in particolare il primario dottor Riccardo Cecchetti per l’impostazione di efficienza data al reparto che deve mantenere tale connotazione di reparto a sé! "

"Noi cittadini dei comitati - conclude Manola Balderi - ci impegneremo per chiedere ed ottenere più personale (anche in Chirurgia) e più posti letto in modo permanente, in previsione anche dell’estate. Questa è una promessa e un impegno per cui lavoreremo fin da subito!" 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il traffico di sostanze stupefacenti è stato individuato dai carabinieri grazie all'intercettazione di un pacco postale contenente marijuana
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

CORONAVIRUS

Cultura

Cultura