Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PORTOFERRAIO13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atleta iraniano di MMA prende a calci ragazza che non indossa il velo

Attualità sabato 10 dicembre 2016 ore 15:43

Ultima settimana per il servizio civile

130 i posti nelle Misericordie della Toscana, ma chi è interessato deve affrettarsi: il bando si chiude il prossimo 16 dicembre



PORTOFERRAIO — Ci sono ancora posti disponibili per il servizio civile nelle Misericordie della Toscana, ma chi è interessato si deve affrettare perché il bando si sta per chiudere.

Fino a venerdì 16 dicembre 2016 è possibile presentare domanda per lo svolgimento del servizio civile regionale nelle modalità previste dal Bando Giovani pubblicato sul BURT lo scorso 16 novembre. 130 i posti complessivi disponibili nelle Misericordie della Toscana, su 85 sedi.

Le domande dovranno essere presentate, solo ed esclusivamente on line, accedendo al sito . Per poter partecipare al bando occorre essere regolarmente residenti in Italia, avere un’età compresa fra i 18 e i 29 anni (ovvero fino al giorno antecedente al compimento dei 30), essere inoccupati, inattivi o disoccupati.

Tutte le informazioni sul sito della Federazione regionale delle Misericordie della Toscana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un grupoo di amici ha creato un comitato per organizzare una giornata di sport e beneficenza in ricordo del giovane scomparso prematuramente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità