Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:11 METEO:PORTOFERRAIO11°13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 30 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultima gara di Federica Pellegrini: primo posto con standing ovation e tuffo con il presidente Malagò

Cultura lunedì 01 marzo 2021 ore 19:30

Uffizi all'Elba nel segno di Cosimo I e Napoleone

La visita al Forte Falcone del direttore degli Uffizi insieme al presidente Giani, al sindaco di Portoferraio Zini, al consigliere regionale Landi e al sindaco di Siena De Mossi

Questa mattina il sopralluogo del direttore degli Uffizi Eike Schmidt nell'antica Cosmopoli, contrassegnata dalla presenza di Cosimo I e Napoleone



PORTOFERRAIO — Una giornata importante quella che si è svolta oggi per Portoferraio e per l'isola d'Elba per valorizzare il patrimonio storico, architettonico e culturale dell'Isola e della Toscana.

Infatti questa mattina il direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt, ha effettuato un sopralluogo a Portoferraio in vista di una collaborazione da attivare per valorizzare da un lato il grande patrimonio artistico nascosto che giace nei depositi degli Uffizi e dall'altro per contribuire alla valorizzazione della terza isola più grande d'Italia, la cui storia è legata a due grandi personaggi: Cosimo I de' Medici e Napoleone Bonaparte.

Cosimo I perché è stato l'ideatore della città ideale rinascimentale e fortificata "Cosmopoli" (attuale Portoferraio), Napoleone per le importanti tracce lasciate sull'isola durante il suo esilio e di cui quest'anno ricorre il bicentenario della morte.

Proprio questi due personaggi storici possono essere la chiave per una collaborazione fra gli Uffizi e l'isola d'Elba.

Il direttore Schmidt, che per la prima volta ha visitato l'isola, nella sua tappa elbana è stato accompagnato dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e dal consigliere elbano della Lega e portavoce del centrodestra in Consiglio regionale Marco Landi, che ha fatto da apripista ad una possibile collaborazione prendendo per primo contatti con lo stesso Schmidt ed invitandolo a visitare l'isola. Una iniziativa che ha trovato subito il supporto del presidente della Regione Toscana Eugenio Giani.

Il direttore degli Uffizi è stato accolto dal sindaco di Portoferraio Angelo Zini e dall'assessora a Cultura e Turismo Nadia Mazzei. Presente all'incontro anche Niccolò Censi, coordinatore della Gestione associata del turismo dei Comuni elbani.

La visita elbana è iniziata dal Forte Falcone e si è poi sviluppata in altri luoghi culturali del centro storico portoferraiese come la Villa napoleonica dei Mulini, il Centro culturale De Laugier e il complesso della Linguella.

Il presidente della Toscana Eugenio Giani e il direttore degli Uffizi Heike Schmidt dentro il museo di Forte Falcone

Il direttore degli Uffizi Eike Schmidt ha sottolineato la necessità che "le opere d'arte che giacciono nei depositi degli Uffizi siano rese fruibili ai cittadini della Toscana e ai turisti, essendo patrimonio dell'umanità e che siano collocate in quei luoghi dove hanno una storia da raccontare e ai quali sono connesse per contribuire a raccontare capitoli di una storia più grande".

Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani ha invece ripercorso brevemente la storia delle fortificazioni ad opera di Cosimi I de' Medici e ha ricordato come "sia le fortificazioni di Portoferraio che gli Uffizi siano state ideate nello stesso periodo e come gli Uffizi rappresentino la nuova Toscana e quindi l'importanza di questa idea lanciata del direttore Schmidt di Uffizi aperti e diffusi con opere che giacciono ben conservate nei depositi ma che possono essere messe a disposizione dei vari territori della Toscana".

Il sindaco di Portoferraio Angelo Zini, nell'accogliere la visita del direttore Schmidt, ha auspicato che la giornata di oggi "possa essere l'inizio di una collaborazione fra il territorio e gli Uffizi che non si limiti solo ad un evento temporaneo, come potrebbe essere il bicentenario della morte di Napoleone" "ma - ha detto Zini - forse la nostra idea è più ambiziosa e vogliamo capire se possiamo candidarci all'interno del progetto Uffizi diffusi, portato avanti da Uffizi e Regione. Noi siamo convinti di avere qui quanto necessario per poter stare all'interno di questo progetto".

Al momento l'ipotesi all'orizzonte sarebbe quella di organizzare un'esposizione in occasione del bicentenario della morte di Napoleone, che cade il 5 Maggio ma potrebbero quindi aprirsi anche altre opportunità.

Il progetto "Uffizi diffusi" prevede da un lato la collaborazione con i territori della Toscana per il prestito temporaneo di alcune opere e in altri casi invece un progetto di esposizione permanente di alcune opere che al momento non sono esposte.

Come ha sottolineato il direttore degli Uffizi Schmidt "è necessario pensare anche alla ripartenza turistica" dei territori e quindi cercare di valorizzare tutta la Toscana e la sua storia.

Il consigliere regionale Marco Landi, il direttore degli Uffizi Heike Schmidt e il governatore della Toscana Eugenio Giani

"La presenza del direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt all’Isola d’Elba è un grande onore e una grande opportunità. - ha dichiarato il consigliere regionale della Lega Marco Landi al termine del sopralluogo effettuato stamani all'Isola d'Elba dal direttore degli Uffizi Eike Schmidt  - La possibilità che l’Isola ospiti un’esposizione di opere d’arte provenienti dagli Uffizi può rappresentare una straordinaria occasione di visibilità a livello internazionale perché permetterebbe di ampliare l’offerta turistica, arricchendola con un’offerta culturale di altissimo livello. La disponibilità mostrata dal direttore Schmidt e la sua presenza a Portoferraio ci fa ben sperare perché l’idea prenda corpo. Sarebbe un segnale di positività per l’Elba e per tutta la Toscana".

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata

Uffizi diffusi, il direttore Heike Schmidt in visita all'Elba
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Temperature in discesa e anche sul monte Capanne è arrivata la prima neve. Non escluse nevicate anche sugli altri rilievi
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità