Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:35 METEO:PORTOFERRAIO25°28°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 25 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Incendi nell'Oristanese, fiamme alte e gente in strada a Porto Alabe: centinaia di evacuati

Attualità lunedì 26 febbraio 2018 ore 14:30

Telecom, mancati ripristini e lavori scadenti

Una foto del ripristino a Concia di Terra

Ci scrive un nostro lettore: "L'azienda non ha referenti sul territorio, lavori in subappalto, nessuno controlla. E questi sono i risultati"



PORTOFERRAIO — Telecom, la principale società di telecomunicazioni italiana, non ha referenti sul territorio, con il risultato di avere spesso mancati controlli,  lavori approssimativi e ripristini stradali decisamente carenti e talvolta pericolosi. Questa, in sintesi, la lettera di un nostro (molto ben informato) lettore che denuncia la situazione con dovizia di particolari. Eccone il testo integrale.

Ogni prospettiva per una crescita di un territorio come l'Isola d'Elba che basa le sue fondamenta sul turismo passa dalla comunicazione.

Telecom, in Toscana, non sembra interessarsi ai problemi dell'isola.
In un momento particolare come questo, dove si parla di banda ultra larga, Open Fiber e quant'altro, dove la priorità è avere linee veloci e affidabili per offrire migliori servizi ai propri clienti, Telecom è latitante.
La stagione turistica 2018 è alle porte e l'Isola d'Elba si ritrova con un territorio, urbano e non, in totale stato di abbandono e trascuratezza. Telecom non ha più la ditta in subappalto che lavora in pianta stabile sull'Isola, costituita da operai elbani che quindi conoscono perfettamente il territorio e l’intera linea telefonica. Il personale sociale Telecom a causa dei continui tagli ,non è in grado di sopperire all'enorme mole di lavoro, le ditte che vengono saltuariamente inviate dalla terraferma, non conoscendo il territorio con le sue particolarità morfologiche e non essendo a conoscenza della localizzazione degli armadi o cassette di collegamento della rete non riescono a risolvere i problemi o, le poche volte che lo fanno, sicuramente, impiegano tempi molto lunghi. Lo scenario che si prospetta è un territorio con fili “provvisori” legati agli alberi, buche pericolose sulle strade, pali pericolanti che, oltre a mettere a rischio l’incolumità dei cittadini, sono uno scempio dal punto di vista paesaggistico. Non dimentichiamo telefoni e linee - dati “muti” per molti giorni.
Telecom è da anni che non ha più un ufficio sull'Isola e ogni possibilità di reclamo è delegato a call center ,non esiste un responsabile del territorio, siamo tornati ai tempi di Barbarossa, dove, orde di pirati sbarcavano sull'Isola razziando e distruggendo quello che trovavano sul loro cammino.
Ricordiamo che Telecom ha l'obbligo di tutelare la sicurezza della rete e soprattutto di ottemperare ai doveri contrattuali stipulati con i propri utenti che pagano regolarmente le bollette.

Un esempio arriva dalla  strada di Concia di Terra, a Portoferraio, che è come un groviera. La strada che porta all' Istituto Raffaello Foresi di Portoferraio è un vero campo da battaglia. I lavori per il ripristino di un disservizio della Telecom si sono protratti fino all'inverosimile lasciando una strada piena di pericolose buche.

Siamo in questa situazione perché non solo i lavori sono mal eseguiti ma manca il controllo sul territorio ,qui ognuno è libero di fare quello che vuole.

Ricordiamo al signor sindaco di Portoferraio che detta strada è percorsa a piedi, quotidianamente, da molte persone tra le quali studenti e anziani".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha emesso un avviso meteo per forte vento di Scirocco e mareggiate sull'Arcipelago e la costa sud della Toscana
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca