QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 15°19° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 16 ottobre 2019

Attualità lunedì 25 marzo 2019 ore 07:00

Sviluppo sostenibile, le proposte di Elbacircolare

Foto di repertorio

Con una lettera aperta rivolta a sindaci e candidati il gruppo chiede il loro impegno in particolare sul problema del consumo delle risorse idriche



PORTOFERRAIO — Il gruppo Elbacircolare scrive una lettera aperta ai sindaci, ai candidati sindaci e agli amministratori dei Comuni dell’isola d’Elba chiedendo azioni concrete verso lo sviluppo di un'economia circolare sull'isola.

Qui di seguito le proposte del gruppo.

"Il gruppo Elbacircolare, recentemente costituito, intende fare da stimolo alle amministrazioni comunali attuali e future (quindi anche a tutti i candidati sindaco nelle prossime elezioni amministrative) con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo dell’isola verso l’economia circolare, intesa come paradigma capace di aprire prospettive di sviluppo meno impattanti sull’ecosistema e dunque maggiormente sostenibili.

A tutti i candidati e agli attuali amministratori chiediamo di esprimersi su una questione che ci sta particolarmente a cuore e sulla quale formuliamo una proposta.

Il primo problema da noi ritenuto urgente e considerevole è quello dell' acqua potabile.

In seguito alla verifica della qualità delle acque distribuite dal gestore (http://www.asaspa.it/pdfacqua/Portoferraio.pdf , Portoferraio ad esempio) pensiamo che l'istallazione di potabilizzatori nelle strutture pubbliche: scuole, ospedale, residenze per anziani, sia un servizio di prima necessità.

Riteniamo prioritario occuparsi di questo tema, sviluppando una strategia di medio periodo che consenta di superare limiti e difficoltà attuali.

Questo piccolo gesto, non troppo costoso nella sua messa in opera, sarebbe particolarmente educativo per i giovani, e a catena esempio virtuoso per le famiglie che potrebbero adottare la stessa pratica.

La proposta a breve termine è quella di verificare la fattibilità tecnica di installare, in accordo con il gestore, impianti di potabilizzazione perlomeno negli edifici pubblici dell’isola: scuole, ospedali, sedi dei Comuni e la possibilità di installare delle casette dell’acqua accessibili da tutti i cittadini.

Tali impianti dovranno consentire una decisa riduzione del consumo di acque minerali e, conseguentemente, della produzione di rifiuti plastici, tema su cui tutte le amministrazioni dell’isola si sono pronunciate in maniera compatta e decisa.

Restiamo disponibili per qualsiasi approfondimento della tematica e attendiamo un segnale dalle amministrazioni comunali.

Per comunicazioni, informazioni sui lavori e sulle iniziative del Gruppo Elbacircolare elbacircolare@gmail.com".



Tag

Renzi e Salvini d'accordo su Raggi: «Vada a casa»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Sport

Attualità