Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:29 METEO:PORTOFERRAIO12°14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 24 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Russia-Ucraina, secondo anniversario della guerra: la manifestazione dei parenti dei prigionieri di guerra a Kiev

Cultura martedì 11 aprile 2017 ore 09:53

Studenti del Foresi vincono concorso nazionale

Primo premio agli studenti del Foresi al concorso nazionale promosso dall'associazione Biblia, la premiazione il prossimo 3 maggio a Firenze



PORTOFERRAIO — Il lavoro degli studenti dell'istituto scolastico Foresi è risultato vincitore del concorso nazionale Dalla cetra al rap. Bibbia-Musica-Bibbia, promosso dal Ministero dell'Istruzione e da Biblia, associazione laica di cultura biblica. 

La premiazione ufficiale avverrà a Firenze il 3 maggio prossimo nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio. 

"Il lavoro - spiega Nunzio Marotti, docente responsabile del progetto - ha seguito una delle tracce proposte, quella della poesia-canto del salmo 22 della Bibbia. Un salmo conosciuto soprattutto perchè il primo versetto figura fra le poche parole pronunciato da Gesù sulla croce: Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato. 

E' stato realizzato un video multimediale, comprendente parole musica danza testimonianze. Il video, intitolato Io sono il mio numero: Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato? attualizza ed esprime i due temi del salmo 22: l'esperienza del dolore e la gioia della liberazione, intesa come la scoperta di non-abbandono e di un senso al dolore stesso". 

Sono stati coinvolti gli studenti della terza liceo classico e del laboratorio teatrale Le Perle dell'Arcipelago insieme ad alcuni studenti del liceo scientifico della sezione carceraria di Porto Azzurro, fra cui alcuni stranieri. 

"Il progetto - continua Nunzio Marotti - è nato da una duplice esigenza. Da una parte favorire l'incontro e la collaborazione fra studenti dello stesso istituto scolastico frequentanti le sezioni di Portoferraio (adolescenti) e la sezione del carcere di Porto azzurro (adulti), in chiave di didattica inclusiva. 

Dall'altra, offrire elementi di approfondimento e riflessione sulla Bibbia e l'occasione di restituzione - riespressione del suo messaggio". 

All'iniziativa hanno collaborato le insegnanti Letizia Ballini e Ilaria Chirici e l'ex studente Davide Palmieri.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Giornata di allerta meteo e dalle prime ore della mattinata arrivano anche i disagi nei collegamenti marittimi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità