QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 26°28° 
Domani 25°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 24 agosto 2019

Attualità giovedì 17 gennaio 2019 ore 14:39

"Stiamo lavorando per il bene della partecipata"

Mario Ferrari, sindaco di Portoferraio

Interviene nuovamente il sindaco di Portoferraio, Mario Ferrarri, per rassicurare i dipendenti sulle sorti della partecipata Cosimo de' Medici



PORTOFERRAIO — Dopo la notizia della rinuncia all'incarico di amministratore unico di Giuliano Lavagnini (leggi qui l'articolo), il commercialista indicato pubblicamente dal sindaco di Portoferraio, Mario Ferrari, martedì 15 Gennaio, oggi arriva un altro intervento del sindaco relativo alla situazione della partecipata comunale.

“I dipendenti della Cosimo de’ Medici e la cittadinanza devono sapere che il sindaco e i suoi collaboratori stanno lavorando per il bene della società partecipata, - scrive Ferrari - e quindi per salvaguardare le sue potenzialità e i posti di lavoro”. 

Il sindaco di Portoferraio Mario Ferrari ritiene opportuno fare questa precisazione, alla luce delle continue notizie fuorvianti che emergono dalla stampa e dai blog, a proposito della indispensabile revisione dell’attività della società di cui il Comune di Portoferraio è socio unico. 

“Purtroppo – dice Ferrari – qualcuno sta già facendo campagna elettorale su questa vicenda, rischiando di far precipitare la situazione con conseguenze che si riverserebbero sul futuro della società e quindi sui dipendenti". 

"Il mio scopo – aggiunge il sindaco di Portoferraio – è soltanto quello di salvaguardare la Cosimo de’ Medici e chiarire la situazione contabile al più presto, con la garanzia che, non appena il lavoro sarà correttamente avviato, avrò personalmente cura di comunicare alla cittadinanza come stanno esattamente le cose, individuando ogni singola responsabilità ed adottando gli atti conseguenti”.

Nel suo intervento però il sindaco Ferrari non fa nessun riferimento alla scelta di chi sarà alla guida della partecipata comunale.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità