Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:09 METEO:PORTOFERRAIO13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La grandine è così violenta che rompe il parabrezza dell’auto

Attualità giovedì 28 luglio 2022 ore 11:02

“La situazione al Pronto soccorso è disastrosa”

Il comitato Elba Salute denuncia la situazione del pronto soccorso e della medicina d’urgenza chiedendo l’attuazione delle promesse



PORTOFERRAIO — “Chi soccorrerà il pronto soccorso e la medicina di urgenza territoriale dal collasso?”, se lo domanda il Comitato Elba Salute denunciando lo stato della sanità locale.

“Questo mese di Luglio 2022 partito sotto i migliori auspici, viste le premesse e le promesse della Regione e della nostra Aal, che garantivano medici a sufficienza per coprire tutti i turni sia al Pronto Soccorso, sia all’emergenza territoriale, sembra trovare enormi difficoltà di percorso perché gli impegni presi per noi appaiono aleatori e lontani come l’orizzonte all’imbrunire. - hanno spiegato - Questi obblighi, che dovevano essere il vademecum della nostra sanità estiva, sono stati riportati su un crono programma firmato come impegno dalle parti, che includeva inoltre altri interventi per migliorare sia la Medicina Interna, vero polmone pulsante del nostro ospedale, e altri servizi ospedalieri in sofferenza come personale e come attrezzatura mancante”.

“Dopo numerose proteste giunte al nostro Comitato Elba Salute sugli enormi affollamenti davanti al pronto soccorso, eravamo all’inizio della seconda settimana di Luglio, abbiamo riscontrato che quello che stava succedendo all’interno del pronto soccorso non era certo quello che la Regione e l’Asl ci avevano garantito, 2 medici per ogni turno di servizio, con la sottoscrizione del crono programma. - hanno proseguito - Noi in più occasioni di medici ne abbiamo visto solo 1 anziché 2 come era negli accordi per far fronte alle diverse decine di persone in attesa di visita tra le quali si contavano anziani, bambini, necessità urgenti e attese per quello che noi giudichiamo accesi impropri compresi positivi al Covid. Alla data di oggi, dove mettiamo su carta quelle che ormai non sono più preoccupazioni o timori, ma cruda realtà, la situazione non è cambiata, basti pensare che agli ospiti a cui necessita la dialisi come negli anni scorsi, ora le viene negata”. 

“La situazione odierna al Pronto soccorso è disastrosa. Non meglio è andata ai punti di emergenza periferica parte orientale (P.Azzurro- Capoliveri)”, hanno ribadito.

Il Comitato Elba Salute rivolge dunque un appello al sindaco Zini quale presidente della Conferenza dei sindaci: “Si faccia garante del mantenimento operativo del pronto soccorso sulle basi concordate sia come personale medico e infermieristico, sia come luogo di sicurezza dove le molte persone in attesa non permettono un adeguato distanziamento, ne un controllo operativo sicuro e igienico”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un grupoo di amici ha creato un comitato per organizzare una giornata di sport e beneficenza in ricordo del giovane scomparso prematuramente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità