Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PORTOFERRAIO22°27°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 14 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Canberra, un uomo apre il fuoco in aeroporto: il video dell'arresto

Attualità sabato 06 agosto 2022 ore 16:00

Schiopparello, "depuratore funziona perfettamente"

Lo sottolinea Asa attraverso una nota in replica a Gasparri: "I valori batteriologici sono vicini allo zero, come accertato da Arpat e Capitaneria"



PORTOFERRAIO — Dopo la segnalazione di Carlo Gasparri della Commissione Ambiente della Fondazione Elba sulla situazione di Punta della Rena, Asa spa replica con una nota sottolineando che "In riferimento all’articolo sul depuratore di Schiopparello, ASA rigetta fermamente le accuse in esso contenute, confermando, con inequivocabili prove documentali, il regolare funzionamento dell’impianto".

"Risulta assolutamente infondato, in particolare, che l’ipotetico inquinamento batteriologico rilevato alla foce sia dovuto al depuratore. - sottolineano da Asa - L’impianto, utilizzando la moderna e costosa tecnologia a membrane MBR, produce infatti acqua in uscita i cui valori batteriologici sono prossimi allo zero. Valori che, si badi bene, sono paragonabili a quelli di un’acqua potabile e, di conseguenza, di gran lunga inferiori ai limiti massimi di 5000 escherichia coli previsti dalla normativa.
Tale eccellente risultato, decisamente non comune nella depurazione, si ottiene proprio grazie alla capacità filtrante delle membrane MBR, che non fanno passare “nemmeno i batteri” nell’acqua in uscita. È poi opportuno sottolineare che questo risultato si ottiene senza utilizzare disinfettanti, come ipoclorito di sodio o acido peracetico, ottenendo un ulteriore vantaggio per l’ambiente".

"I controlli regolarmente eseguiti da Arpat e dalla Capitaneria, oltre che le analisi realizzate da ASA su base quindicinale e non solo mensile come previsto dall’autorizzazione, confermano in modo inequivocabile quanto appena affermato. - proseguono da Asa - ASA, beninteso, risponde dell’acqua scaricata nel nostro punto di consegna e non delle attività eventualmente realizzate a valle da soggetti terzi". 

"Le nostre attività sono svolte nel rispetto delle normative ambientali e dell’autorizzazione allo scarico rilasciata dagli organi competenti, la cui affidabilità non può certo essere messa in discussione da affermazioni prive di qualsiasi base scientifica", concludono  da Asa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Processione in mare e messa nel pomeriggio. Musica e spettacolo pirotecnico sul mare a partire dalle 22
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità