QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 12°13° 
Domani 14°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 21 novembre 2018

Politica lunedì 20 agosto 2018 ore 18:30

Conferenza sanità, a Barbetti la presidenza

Il sindaco di Capoliveri Ruggero Barbetti

Rinnovato l'assetto dell'assemblea a seguito delle nuove elezioni di Rio. Il sindaco di Capoliveri: "Il nostro referente sarà la parte politica"



PORTOFERRAIO — Ruggero Barbetti è il nuovo presidente della Conferenza dei Sindaci dell'Isola d'Elba. La nomina è arrivata al termine di una riunione della conferenza dei sindaci che si è tenuta nella mattinata di lunedì 20 agosto presso gli uffici amministrativi Asl di San Rocco. Presenti i sindaci Barbetti, Bulgaresi, Ferrari, Allori, i vicesindaci Tovoli (Porto Azzurro) e Fortunati (Rio) e l'assessore delegato alla sanità del comune di Campo Elba Palombi.

L'assemblea si è aperta con la lettura da parte del presidente uscente Mario Ferrari di un lungo documento  (che pubblichiamo in un articolo a parte, ndr) riassuntivo di quello che è stato il percorso della conferenza dei sindaci negli ultimi due anni, con alcuni passaggi polemici che hanno riguardato le note contestazioni dello scorso aprile al cronoprogramma già approvato dalla conferenza stessa, arrivate dai sindaci Barbetti e Bulgaresi ed anche  da una raccolta di firme interna alla maggioranza Ferrari.

Dopo la lettura del documento di Ferrari, si è passati quindi alla votazione riguardante il rinnovo della presidenza, e la scelta si è indirizzata verso Barbetti, che ha ricevuto i voti di tutti gli altri rappresentati dei comuni, fatta salva l'astensione di Ferrari.

"Siamo arrivati alla elezione del presidente - ha dichiarato Barbetti dopo la chiusura dei lavori della conferenza dei sindaci -  perché essendoci state le elezioni  nel comune di Rio automaticamente il presidente dell'assemblea deve essere rinominato. Prima dell'elezione c'è stata una rappresentazione del lavoro svolto da Ferrari, un documento che io considero come una specie di  testamento di quello che era stato il suo percorso in questi anni in cui è stato presidente della conferenza dei sindaci,  e successivamente gli  ho chiesto di  fare un passo indietro,  perché mi sembrava di avere capito che quelle fossero le sue intenzioni. Anna Bulgaresi  ha indicato il mio nome e tutti gli altri rappresentanti hanno approvato".

"Le mie priorità? Ora devo studiare un po' perché mi sono sempre interessato di sanità su livelli un po' più politici e devo conseguentemente approfondire  un po' di più la parte tecnica,  anche se il primo passo che farò sarà un incontro con il presidente Rossi econ l'assessore Saccardi. Nostro referente deve essere la parte politica e non  come è stato fatto finora lasciando che i tecnici parlassero con i tecnici.   Questo ospedale  - secondo Barbetti - deve essere potenziato:  abbiamo 250.000 persone in questo momento sull'isola , una località turistica che è un biglietto da visita per tutta la Toscana , come ben sa lo stesso governatore Rossi che a Ferragosto era qui in vacanza". 

"Da dove ripartiremo?  La nostra richiesta principale sarà quella di un'unità operativa complessa di chirurgia , ma - aggiunge Barbetti -  anche da una mia idea fissa, che è quella di una sede dell'elisoccorso sull'isola. Io ho sempre ringraziato, anche quando altri criticavano questa scelta,  il presidente Rossi per l'elicottero, e proprio per questo voglio rimettere la politica al centro della discussione che riguarda il futuro della sanità elbana. Con i tecnici si parla solo di fattibilità e di budget, qui ci sono da prendere delle decisioni politiche che riguardano i diritti delle nostra gente e il futuro, anche turistico, dell'isola d'Elba".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità