QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 6° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 23 gennaio 2019

Attualità mercoledì 28 febbraio 2018 ore 23:10

Rio Marina Bella, "nave non adatta all'Elba"

Il traghetto Rio Marina Bella

La lettera di un nostro lettore: "Per colpa di quella nave sono rimasto a Piombino, ed era successo anche la sera precedente. Perchè non sostituirla?"



PORTOFERRAIO — Ci scrive ( e si firma) un nostro lettore , per denunciare un problema che si verifica  da tempo all'Elba, soprattutto con un traghetto che, a detta di chi ce lo segnala, "non sarebbe adatto al periodo invernale". Ecco il testo integrale della lettera.

Invece che “Rio Marina Bella” sarebbe meglio brava.

Domenica sera, 25 febbraio, dopo un viaggio allucinante da Bologna, con neve e strada ghiacciata, sono finalmente arrivato al porto di Piombino.

Erano le 22,10 e finalmente potevo rilassarmi sulla nave e dopo poco piu' di un'ora sarei arrivato a casa.

Ma non è andata così: presentatomi col biglietto all'ingresso del garage dell'unica nave presente in porto, mi dicono che quella nave non partira' e potrà solo ospitarmi nella notte e andrà all'Elba solo alle 6 ,10 della mattina seguente come previsto dall'orario.

Svelato l'arcano : la nave “Rio Marina Bella “ non era partita alle 20, 30 da Portoferraio per condizioni meteo marine difficili.

Conseguenza: una notte insonne, sdraiati su divani igienicamente dubbi dove centinaia di persone si siedono abitualmente e spesso molti maleducati si sdraiano con le scarpe ai piedi; senza potersi lavare, ma devo dire cortesemente forniti, da un equipaggio disponibile, di schiaccina e bottiglietta d'acqa gratuiti.

Eppure il tempo non era poi così brutto. Si, un po' di fiocchi di neve e un vento con raffiche che non superavano i 30/40 Km/h come testimonia il grafico del la Stazione di monitoraggio meteo della Regionale sita a Portoferraio.

Le altre navi sono partite regolarmente e allora come si spiega che questa nave, la “Rio Marina Bella” non abbia fatto la partenza delle 20,30 da Portoferraio e di conseguenza quella delle 22,30, ultima possibilità per raggiungere l'Elba

E' grave che chi era all'Elba e doveva andare in “continente” con l'ultima nave e chi aveva contato di tornare a casa con l 'ultima corsa utile, non abbia potuto fare questo spostamento.

Anche la sera precedente era saltata la corsa delle 19 da Piombino, ancora con la “ Rio Marina bella” e forse qualche altra.

Capisco che il comandante è l'unico soggetto che può decidere di non partire per motivi di sicurezza, a causa delle condizioni meteo avverse, nessuno lo mette in discussione, però mi pare di capire, dato il ripetersi delle mancate partenze, che questa è la peggior nave per fronteggiare le mareggiate.

E allora la mettiamo in servizio proprio per le ultime corse ? Quelle fondamentali per chi deve uscire o rientrare all'isola ?

Non potrebbe forse essere usata un'altra nave un po' più adatta al periodo invernale ,quando le mareggiate sono frequenti e i collegamenti sono a rischio?

Non dobbiamo dimenticare che se il vento è forte , l'elicottero non si alza in volo e in caso di emergenza sanitaria quella ultima corsa è il nostro ultimo collegamento con la terra ferma e forse l'ultima possibilità di salvare la vita a qualcuno.

Mi piacerebbe sentire le istituzioni e i cittadini elbani, anche quelli che in altre occasioni si sono mobilitati per protestare energicamente e legittimamente.

Che tutti si facciano sentire anche stavolta.

La questione è di tutti indistintamente . Io ci sarò.

Riccardo Nurra



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità