Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:24 METEO:PORTOFERRAIO16°27°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 25 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Strage in una scuola in Texas, la rabbia del coach Nba Steve Kerr: «Sono stufo, quando faremo qualcosa?»

Attualità sabato 07 marzo 2020 ore 13:00

"Quei pini vanno rimossi, io vivo per miracolo"

Strada in località San Giovanni, Portoferraio

Manuel Anselmi ha deciso di raccontarci del suo terribile incidente avvenuto a San Giovanni per sottolineare il pericolo di quei pini a bordo strada



PORTOFERRAIO — Mentre alcuni contestano la decisione dell'amministrazione comunale di Portoferraio di abbattere i pini sulla strada di San Giovanni (leggi gli articoli correlati), arriva la testimonianza di chi è sopravvissuto ad un grave incidente. Si tratta di Manuel Anselmi, molto noto per il suo impegno nel sindacato, che a titolo puramente personale ha deciso di raccontarci la sua storia.

Manuel Anselmi

“Leggo l'ennesimo articolo sui pini di San Giovanni e allora credo sia giusto intervenire per raccontare quello che mi è accaduto. - ci ha detto Manuel Anselmi - Premetto che amo e rispetto la natura e gli alberi ma credo però che gli alberi devono avere una giusta collocazione e non dovrebbero stare a bordo di una strada su cui insiste un traffico ingente da tutta l'Elba: auto, moto, camion scuolabus, pullman e ambulanze etc”.

“Il 26 Novembre del 1986 per un guasto alla mia auto sono finito fuori strada e sono andato a sbattere contro uno dei pini nel viale di San Giovanni. - ci ha detto Manuel - Dovettero intervenire i vigili del fuoco per tirarmi fuori dalla macchina. In quegli anni non esisteva l'elisoccorso Pegaso e, date le condizioni in cui mi trovavo, intervenne un elicottero dell'esercito per portarmi fuori dall'isola". 

"Sono stato una settimana in coma, ho perso l'occhio sinistro, ho avuto la frattura scomposta del femore e fratture composte al polso destro e alla spalla, più varie altre fratture”, ha aggiunto Manuel.

Io mi ritegno fortunatissimo perché sono qui a parlarne, altri purtroppo no. - ha concluso Manuel Anselmi - Ecco perché ritengo che sia giusta la decisione di togliere i pini da quella zona, perché significa eliminare un pericolo di morte. Racconto la mia testimonianza perché credo che chi non ha vissuto quanto ho vissuto io probabilmente non riesce a rendersi conto del pericolo di quegli alber

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo ha reso noto il Comitato Eradicazione cinghiali all'isola d'Elba esprimendo preoccupazione per il fatto insolito avvenuto sull'isola
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Cronaca