comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 15°19° 
Domani 15°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 03 giugno 2020
corriere tv
2 giugno di Salvini: «La salute prima di tutto» ma non mette la mascherina

Cronaca domenica 29 ottobre 2017 ore 08:36

Pesca di frodo, il Parco: "Massime sanzioni"

L'attrezzatura sequestrata a Gorgona

Il ringraziamento del presidente facente funzioni Stefano Feri a Capitaneria e Polizia Pentenziaria per l'intervento a Gorgona



PORTOFERRAIO — In riferimento alla notizia del sequestro di 9 km di palangari nelle acque protette di Gorgona, il Parco Nazionale si congratula con la Capitaneria di Porto e con la Polizia Penitenziaria per l'azione combinata che ha portato alla individuazione e rimozione di uno strumento di pesca così dannoso all'interno delle acque più protette del parco.

"Continuo a sottolineare ha scritto il presidente facente funzioni del Parco, Stefano Feri - l'importanza della cooperazione tra i diversi organi di vigilanza, il supporto dei mezzi tecnologici e quello dei diversi soggetti segnalatori che ci aiutano a difendere le acque dell' arcipelago da chi intende pescare di frodo ed in concorrenza sleale con la quasi totalità dei pescatori che si comportano in modo corretto; aspetto questo, su cui stiamo portando avanti un preciso lavoro di dettaglio. Per ciò che mi riguarda - ha concluso Stefano Feri- ho chiesto alla Direzione del parco di attivarsi con la Capitaneria di Porto per richiedere il dettaglio di quanto rilevato e di valutare, nel caso fosse individuato il colpevole, la relativa costituzione di parte civile e l'applicazione delle massime sanzioni previste dalla 394"



Tag
 
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica