Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:PORTOFERRAIO12°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 27 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Todde: «Orgogliosa e felice, rotto tetto di cristallo. Io prima donna Presidente della Sardegna»

Politica venerdì 01 luglio 2016 ore 14:26

Passa il bilancio, 2 milioni per strade e scuole

Il consiglio comunale ha approvato il bilancio e il conto consuntivo: due milioni di euro di avanzo da poter usare subito per strade e scuole



PORTOFERRAIO — Fra molte polemiche, e dopo una diffida dalla Prefettura, approdano in consiglio comunale il bilancio di previsione e il conto consuntivo del 2015. Come da copione i documenti sono stati approvati dalla maggioranza compatta e con il voto contrario delle minoranze.

Lo stato delle casse comunali è stato illustrato in aula dal vice sindaco Marini che ha elencato le voci di bilancio: "Il risultato complessivo ci vede in attivo con un avanzo di amministrazione di 5.700.000 euro, di cui 959.000 immediatamente disponibili. Una parte sostanziosa, 2.700.000 euro è accantonata: 700.000 euro come fondi di garanzia per il piano Peep e il resto a copertura per i debiti di dubbia esigibilità. 649.000 sono invece la parte vincolata: 18.000 euro sono destinati alla gestione associata dell'urbanisitica, 130.000 sono incentivi al personale, 244.000 sono proventi da codice della strada e possono essere investiti solo in quell'ambito.

Abbiamo poi 1.345.000 euro come parte destinata di cui 645.000 euro sono oneri di urbanizzazione non utilizzati. In totale, grazie a un supplemento di investimento concesso per l'edilizia scolastica, abbiamo 1.950.000 euro da destinare appunto alle scuole, circa mezzo milione, alla manutenzione delle strade e alla manutenzione del patrimonio comunale".

Una situazione contabile che ha sollevato le forti proteste della minoranza: "Manca qualsiasi tipo di investimento o di progetto - ha commentato la capogruppo Pellegrini - è evidente che questa amministrazione non ha un'idea di città o se ce l'ha non riesce a metterla in pratica".

L'approvazione del bilancio è avvenuta in grave ritardo rispetto al termine di legge del 30 aprile, al punto da spingere, lo scorso 23 giugno, la Prefettura elbana a mandare una formale lettera di richiamo, una diffida ad adempiere entro dieci giorni, pena lo scioglimento del consiglio comunale. Una responsabilità che il vice sindaco Marini ha accolto solo in parte: "Ci sono stati degli intoppi che hanno generato ritardi, la maggior parte dei quali ascrivibili alla dirigenza comunale che ha mancato di produrre degli atti che dovrebbero essere di routine".

Una mancanza sottolineata dal revisore dei conti, il cui parere è arrivato solo ieri sera, che nella parte finale della sua relazione esprime parere positivo al bilancio solo per la parte finanziaria mentre, per esprime parere negativo per quanto riguarda il conto consuntivo: "Le informazioni fornite dagli uffici - scrive infatti il revisore esterno - sono arrivate in ritardo e sono frammentarie tali da rendere alcune verifiche impossibili. Nello specifico mancano i conti di tesoreria e della polizia municipale e il rapporto dei debiti e dei crediti che il Comune ha con le società partecipate. I debiti fuori bilancio sono ancora da verificare e si evidenzia una ridotta capacità di riscossione".

Il revisore dei conti invita quindi il Comune a: "Accantonare totalmente la parte vincolata per coprire gli eventuali debiti fuori bilancio dei quali al momento non si conosce l'ammontare".

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono passati 20 anni da quell'intervento che ha unito per sempre due cugini e che ha salvato la vita ad uno di loro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Lavoro

Politica

Monitor Traghetti