Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:35 METEO:PORTOFERRAIO10°11°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 01 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Ragazzi, non guidate se avete bevuto e correte verso la felicità nel ricordo di Francesco»

Politica sabato 15 ottobre 2016 ore 14:56

"Ok la zona Elba ma è ora di darsi una svegliata"

Il sindaco Mario Ferrari risponde alla presidente della Conferenza dei sindaci Anna Bulgaresi: "Ai sindacati risponda l'azienda, noi facciamo altro"



PORTOFERRAIO — "Chi ha detto che Portoferraio non vuole il distretto Elba? Come si fa a mettere il dibattito aperto da alcune critiche su questo piano di pura fantasia? 

Fin da sempre il senso della mia battaglia era quello di far arrivare all'Elba i professionisti che operano nelle altre zone, per garantire ai nostri cittadini le stesse opportunità e il diritto a non muoversi con tutti i costi che questo comporta. Mai sono stato contrario al riconoscimento della zona distretto, fermo restando, però , la priorità prima detta. 

La zona distretto Elba è sicuramente una grande conquista della quale siamo fieri, ma ora basta appiattirsi su questo risultato. In un anno, mentre la Regione ci teneva buoni con questa conquista, il nostro ospedale é stato sempre più impoverito di prestazioni, attività e personale, basti pensare al servizio di endoscopia; per non parlare della carenza degli infermieri. 

Oppure vogliamo porre uno sguardo al territorio, quasi del tutto inesistente.

È l'ora di darsi una svegliata; bravi e grazie per la zona distretto, ma ora riportiamoci i servizi che prima vi venivano svolti. Questa la linea che è stata tenuta anche nell'ultima Conferenza dei Sindaci dal Comune di Portoferraio dal mio vicesindaco e i reports richiesti, sono certo, evidenzieranno tutte queste mancanze. 

Se l'elicottero del 118 quest'anno ha viaggiato come non mai, é ovvio che é perché sull'isola non si tratta più niente, nemmeno quello che l'anno passato, invece, veniva garantito. La spiegazione è molto semplice. 

Quindi la critica alla presidente Bulgaresi vuole essere solo costruttiva in questo senso; le riconosco tutto il lavoro fatto, ma ora bisogna darsi una sveglia. 

È impensabile che il presidente della Conferenza dei Sindaci risponda ad un sindacato che denuncia carenze di personale e chiede il supporto della Conferenza, attaccandolo. 

La risposta al sindacato, qualunque esso sia, è di competenza dell'azienda: è questa che deve dare risposte alle carenze ed é questa che deve dire a noi sindaci come intende ovviare a quanto denunciato.

In conclusione bene il lavoro fatto, ma noi siamo la Conferenza dei Sindaci, l'azienda è l'azienda che dà le risposte a noi e ai sindacati. Nostro compito ora è quello di pressare l'azienda e la Regione a riempire il contenitore, perché a questo risultato siamo ancora molto, molto lontani".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È questo il numero dei contagi accertati sull'isola nelle ultime 24 ore in bsse al monitoraggio giornaliero diffuso dalla Regione Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità