Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:23 METEO:PORTOFERRAIO20°31°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 24 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Biden: «Oggi è un giorno triste, a rischio salute delle donne»

Sport venerdì 15 ottobre 2021 ore 10:26

Mtb, ancora vittorie per gli atleti di Elba Bike

Bulleri sul podio

​Due vittorie a Montalcino, nella mountain bike vincono Feola e Marinari, al Giro d’Italia di ciclocross torna sul podio Alessia Bulleri



PORTOFERRAIO — Un'altra domenica a due facce per i ciclisti di Elba Bike, impegnati su due fronti, quello della mountain bike e quello del ciclocross.

Come spiegano dall'associazione sportiva, alla Gran Fondo del Brunello di Montalcino, nella mountain bike, sono arrivate addirittura due vittorie di categoria: quella del “solito” Daniele Feola fra gli junior e quella di Daniele Marinari fra gli allievi. 

Per Feola, ormai dominatore fra gli junior toscani nelle gare in linea, è stata un po’ la rivincita della Legend Cup, gara di casa che lo ha visto fermato da una indisposizione, mentre per Marinari si tratta di una bella conferma, visto che è la terza vittoria stagionale che coglie nella sua categoria.

Ad Osoppo, in provincia di Udine, si è invece corsa la prima tappa del Giro d’Italia di ciclocross, con fortune alterne per i giovani di Elba Bike. 

All’inizio di stagione la poca esperienza si è fatta sentire per tutti: per Nicoletta Brandi , al via fra i G6, questa era la prima vera gara di ciclocross della vita, e lei è partita letteralmente come se non ci fosse un domani, pagando lo scotto alla distanza. Per mezzo giro addirittura in testa, poi in una discesa è caduta addirittura tre volte concludendo con un 11esimo posto.

Tutto sommato ci sono buone premesse e tanto coraggio, da limare però dentro la regolarità che serve in una gara vera. Negli esordienti e negli allievi Ascanio Martorella, Fabrizio Matacera , Tommaso Cervini e Luigi Laurenti hanno sofferto a centro gruppo pagando una preparazione non ancora ottimale. La stessa Anna Rododendro, allieva, ha faticato molto pur combattendo senza paura nel gruppo. Negli Junior Tommaso Alberti è stato sfortunato: a lungo nei primi dieci, ha avuto un incidente meccanico che lo ha costretto ai box per molto tempo, ripartendo dopo l’ultimo e chiudendo quindi in 40.ma posizione.

Fra le ragazze, Margherita Oggero è stata altrettanto sfortunata: ha dovuto compiere un intero giro con una ruota bucata, arrivando comunque undicesima e dimostrando di essere al livello delle prime dieci d’Italia.

Fra le elite gara maiuscola di Alessia Bulleri, tornata dalla Spagna a conclusione della stagione su strada con la Eneicat per correre nel ciclocross con i colori del Team Cycling Cafè. Alessia è tornata sul podio del Giro d’Italia, che la ha vista vincitrice qualche anno fa: nonostante fosse partita addirittura in terza griglia per un problema di mancato riconoscimento del suo punteggio UCI, la Bulleri ha rimontato agevolmente arrivando seconda dietro soltanto a Rebecca Gariboldi, atleta di notevole caratura, già campionessa italiana. Un secondo posto, quindi, che fa ben sperare per il prosieguo della stagione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un lettore ha scritto per segnalare i lavori con rumori molesti che la notte scorsa sarebbero stati eseguiti in via Cacciò
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità