Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:20 METEO:PORTOFERRAIO26°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 23 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Sport lunedì 22 maggio 2017 ore 17:45

Medaglie per i pescatori elbani

Domenica 21 maggio si è tenuta a Follonica la penultima gara delle qualificazioni alle semifinali del Campionato Assoluto Italiano di Pesca in Apnea



PORTOFERRAIO — 23 gli atleti iscritti, il Circolo Sub.Teseo Tesei di Portoferraio ha partecipato con 5 dei suoi atleti: Gaio Trambusti, Nilo Mazzarri, Francesco Diversi, Michele Rampini, Davide Mazzarri. Davide Mazzarri figlio di Nilo, avendo compiuto 18 anni, era alla sua prima partecipazione ad un gara nazionale sotto l’egida della FIPSAS. 

Le condizioni atmosferiche, pur segnate da una giornata di sole splendente, erano caratterizzate da un fastidioso vento di Maestrale che ha imperversato per tutta la durata delle 4 ore regolamentari della competizione, anzi quasi al termine con notevole rinforzo. 

Il regolamento prevedeva la possibilità per gli atleti di effettuare un solo spostamento dopo il fischio di inizio. Il fondale era contraddistinto da vaste praterie di posidonia spesso intervallate da cigli e zone con concrezioni fangose rifugio di varie specie di pesci con barimetriche che generalmente non superavano i 10- 12 metri, ma anche da vaste distese completamente piatte, la visibilità, nonostante il moto ondoso in aumento, era abbastanza buona soprattutto in profondità. 

Al termine della competizione, la pesatura del pescato vedeva tutti gli atleti, eccetto 4 di loro, forniti di prede valide, segno di un campo di gara valido affinchè i migliori atleti potessero ben figurare. 

Il Circolo Sub Teseo Tesei ancora una volta dimostrava la sua forza: Gaio Trambusti ha conquistato un ottimo secondo posto con 6 prede ed 1 specie, al terzo posto Francesco Diversi con 5 prede e 2 specie, al sesto posto un altro nostro atleta Nilo Mazzarri con 4 pesci e due specie. 

L’esordiente Davide Mazzarri conquistava un buon 9° posto alla sua prima esperienza facendo ben sperare per il futuro. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I carabinieri fanno un bilancio dei controlli effettuati nelle ultime ore per tutelare la sicurezza dei cittadini
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Sport

Attualità