Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:PORTOFERRAIO23°27°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 05 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Valentino Rossi si ritira: i momenti cult della sua lunghissima carriera

Cultura venerdì 24 giugno 2016 ore 10:37

Marelba festeggia con un successo i dieci anni

​ICARO, un progetto in crescita, importante rete di collaborazioni attivata per le iniziative legate alla disabilità all’interno di Marelba



PORTOFERRAIO — Marelba archivia la decima edizione con una festa ai Giardini di Carpani, sabato 25. Specialità della cucina tipica elbana, musica dal vivo e la proiezione del filmato presentato all’EXPO dal Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano scandiranno l’evento, attraverso il quale il comitato promotore saluta quanti hanno partecipato e collaborato all’organizzazione della manifestazione. 

La serata di sabato chiude in bellezza un’edizione particolarmente partecipata e seguita. A cominciare dalla comitiva di Colleferro che ha preso parte al Progetto ICARO. La rappresentanza dell’associazione laziale Crescendo Insieme, venti persone nel complesso fra disabili e accompagnatori, ha accolto con entusiasmo le iniziative sportive, di educazione ambientale, culturali e di socializzazione proposte. 

Emozionante l’ingresso in campo dei ragazzi di Colleferro e dei nostri ragazzi dell'associazione Incontriamoci in Diversi in occasione della finale di beach soccer sulla spiaggia di Procchio, al fianco delle nazionali di Italia e Brasile. Gioiosa la partecipazione alla gara di pesca da banchina, a Portoferraio con l'ausilio prezioso del Circolo Sampei. Entusiasmanti la gita a Pianosa e la veleggiata alla ricerca dei cetacei. 

Quest’ultima attività ha regalato ai soggetti coinvolti in ICARO una giornata di totale relax e divertimento dopo giorni particolarmente densi di iniziative, grazie anche alla collaborazione fornita dagli equipaggi delle imbarcazioni dello Yacht Club di Portoferraio, di Exodus e di Diversamente Marinai, che hanno permesso di raggiungere prima la punta dell’Enfola e poi Marciana Marina. Prezioso, in questo caso, l’accompagnamento delle guide messe a disposizione dal Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano (Alice Galletti, Patrizia Bonelli e Francesca Anselmi). 

"Il Progetto ICARO è stato un esordio in bellezza di Marelba 2016 - commenta Alessandro Davini, presidente del Comitato Promotore della manifestazione - perché la rappresentanza dell’associazione Crescendo Insieme ha manifestato grandi apprezzamenti per le attività proposte dimostrandosi estremamente collaborativa. Inoltre, in questa edizione ICARO è cresciuto notevolmente in termini qualitativi ed organizzativi, a dimostrazione che sull’isola esistono i presupposti per sviluppare una proficua rete di collaborazione tra istituzioni e soggetti attivi e presenti in campo sociale. Marelba, inoltre, ancora una volta ha sottolineato che tra gli aspetti del turismo da incentivare sull’isola c’è il settore legato alle disabilità ed al sociale". 

Dieci anni dopo la prima edizione, si può onestamente affermare che Marelba ha vinto la sua sfida: negli anni sono cresciute la partecipazione alle iniziative offerte e il coinvolgimento di istituzioni e realtà associative. 

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo Stelio Montimoli di Toremar è partito dal porto di Piombino con a bordo i camion per rifornire i distributori dell'isola d'Elba
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica