QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11°17° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 12 novembre 2019

Attualità lunedì 30 settembre 2019 ore 15:29

​Lavori al Pronto soccorso, cambia la viabilità

La rampa di accesso al Pronto soccorso

Il direttore dell'ospedale elbano Graziano:”Chiediamo ai cittadini di essere collaborativi perché ci saranno dei cambiamenti per i lavori in corso”.



PORTOFERRAIO — Parte il cantiere del secondo lotto dei lavori per la realizzazione del nuovo Pronto soccorso dell'ospedale di Portoferraio (leggi qui l'articolo). Un cantiere durerà circa 6 settimane per effettuare le demolizioni previste, come ha spiegato questa mattina, durante una conferenza stampa, Bruno Maria Graziano, direttore del presidio ospedaliero di Portoferraio. 

Contemporaneamente sarà aperto un altro cantiere che riguarderà la disattivazione della vecchia camera iperbarica. Già dal 7 Ottobre e fino a fine Novembre però avranno diritto all'accesso del piazzale del Pronto soccorso solo le ambulanze inviate dal 118, dato che gli spazi saranno ridotti a causa del cantiere in corso. Perciò le auto private non potranno temporaneamente accedervi ma in caso di persone con difficoltà deambulatoria potranno accedere tramite l'ascensore esterno dell'ospedale. Le ambulanze che portano pazienti a fare visite o terapie e i trasporti sanitari ordinari passeranno dall'accesso laterale della radiologia.

Il 15 Ottobre sarà invece il giorno più impegnativo perché saranno presenti due grandi gru ed il camion con la nuova camera iperbarica. In quella data sarà rimossa la vecchia camera iperbarica e sarà posizionata quella nuova. Durante tali interventi sarà quindi chiuso l'accesso alla normale circolazione, il parcheggio nella strada di accesso alla rampa del Pronto soccorso sarà chiuso ma nella strada potranno accedere i mezzi di soccorso e gli abitanti di via dei Mille. Alle ore 15 invece nell'orario in cui le gru dovranno posizionare la nuova camera iperbarica, che pesa circa 12 tonnellate, per motivi di sicurezza, sarà bloccato anche l'accesso Da Via dei Mille per circa tre quarti d'ora. Una intervento che verrà condotto in collaborazione con il Comune di Portoferraio, che si sta già occupando di avvisare le famiglie residenti nella zona.

Il 16 Ottobre verrà aperto il terzo cantiere che riguarderà il rifacimento della rampa di accesso verso il Pronto soccorso che perciò sarà chiusa per circa 4 settimane. Inoltre dal 16 Ottobre sarà chiusa al traffico anche la strada che passa dietro all'ospedale. In questo periodo gli accessi al Pronto soccorso verranno deviati nell'area dell'atrio di ingresso dell'ospedale e verrà quindi usata solo la rampa in uscita con l'ausilio di due semafori, dei quali quello di accesso sarà sempre verde mentre quello in uscita sarà sempre rosso e le ambulanza per uscire dovranno quindi premere un pulsante a tempo. 

I locali tecnici del nuovo Pronto soccorso, che sarà molto più grande di quello attuale e che avrà anche la camera calda (area di accesso delle ambulanza al pronto soccorso al coperto), saranno consegnati entro il mese di Marzo 2020. Serviranno poi alcuni giorni per effettuare il trasferimento delle attrezzature esistenti alle quali si aggiungeranno nuovi macchinari più moderni, per un importo complessivo di 350mila euro, e nuovi arredi.

Il terzo lotto invece inizierà dopo l'apertura del nuovo Pronto soccorso e riguarderà i lavori di sistemazione dei vecchi locali dove verranno realizzati studi medici, bagni e magazzini.

A proposito degli interventi del secondo lotto, che saranno quelli più impegnativi sia per gli operatori che per i cittadini, il direttore del presidio ospedaliero Graziano ha espresso ringraziamenti nei confronti del sindaco di Portoferraio, Angelo Zini, per la collaborazione e ha inoltre chiesto "collaborazione e pazienza da parte dei cittadini proprio per l'importanza dei lavori che vengono effettuati per migliorare il servizio pubblico di Pronto soccorso".

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata



Tag

Gallipoli, il mare in tempesta minaccia le barche ormeggiate

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Spettacoli

Attualità

Attualità