Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:09 METEO:PORTOFERRAIO22°25°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 13 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
AstraZeneca, Draghi: «Cordoglio per morte Camilla, complicato ricostruire responsabilità»

Attualità mercoledì 03 gennaio 2018 ore 14:00

La foto col fiocco, la moda dell'inverno elbano

Una delle foto più riuscite sotto al fiocco

Durante le festività natalizie la gabbia di luminaria sul Molo Elba ha attirato centinaia di selfie a tema. E la tendenza continuerà fino alla Befana



PORTOFERRAIO — Donne, bambini, intere famiglie, single che volevano mandare un messaggio a qualcuno. Tantissime persone sono state attratte durante le festività natalizie dalla opportunità di scattarsi una foto sotto al  "fiocco", la gabbia di luminaria natalizia installata dal Comune di Portoferraio e dalla Cosimo De' Medici sul Molo Elba, all'ingresso del centro storico dalla Porta a Mare della città medicea.

Un vero e proprio cubo scintillante di luci, fatto apposta per potervi scattare all'interno delle foto ricordo. Una installazione che ha decisamente funzionato, a giudicare da quante ne sono circolate  dall'8 dicembre in poi sui social media.

A suggellare questa moda ormai instaurata, anche un hashtag: #fotocolfiocco. Una consuetudine decisamente apprezzata, e  che durerà ormai fino all'Epifania, anzi, alla ormai tradizionale Lotteria della Croce Verde in programma domenica 7 gennaio 2018, che scandirà anche per quest'anno la fine delle festività natalizie all'Elba.


© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato colto da un malore mentre risaliva dall'immersione nelle acque dell'Isola del Giglio. Inutili i soccorsi e le manovre di rianimazione
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS