QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 16°29° 
Domani 16°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 18 settembre 2018

Attualità venerdì 10 giugno 2016 ore 18:51

La città dall'alto per elbani e turisti

Inaugurato oggi il servizio di bus scoperto che mostrerà le bellezze naturali e artistiche di Portoferraio. Marini: "Un servizio che mancava"



PORTOFERRAIO — Una cartolina inedita di Portoferraio è quella che, 33 persone a volta, si porterà a casa chi da domani salirà sul bus scoperto attivo nel capoluogo elbano.

Nel pomeriggio di oggi ha infatti preso il via il City Sightseeing che ogni giorno, dalle 9 alle 19 al prezzo di 12 euro (6 per i residenti), farà scoprire angoli naturalistici come le spiagge del litorale ferajese e patrimoni archeologici come la Villa delle Grotte. Saranno sette le fermate che verranno visitate ogni ora e mezza: Linguella, Padulella, Capo Bianco, Sansone, Viticcio, San Martino, Villa delle Grotte e Parco di San Giovanni.

"La speranza è quella di creare anche posti di lavoro - commenta Roberto Piccini, titolare del servizio - la filosofia è quella del sali-scendi: i passeggeri potranno scendere a una fermata e con lo stesso biglietto salire su una corsa successiva dando così modo a chi vuole di fermarsi per approfondire una delle bellezze che visiteremo. A bordo ci sarà uno speaker che illustrerà i siti visitati, andremo avanti fino a quando c'è richiesta".

Il servizio troverà il suo zoccolo duro nel traffico crocieristico che proprio davanti alla Gattaia sbarcherà durante i mesi estivi: "Ma non ci rivolgiamo solo a loro - continua Piccini - è un'opportunità anche per gli elbani di riscoprire una parte dell'isola. Abbiamo scelto l'Elba, oltre al fatto che un servizio del genere mancava, perchè è un modo di promuovere l'altra Toscana, quella lontana dalle città d'arte ma che ha bellezze immense e l'Elba più di tutti".

"E' la prima volta che all'Elba viene introdotto un servizio del genere - commenta il vice sindaco Marini - unisce turismo e cultura grazie alla sinergia che abbiamo saputo creare con il privato. E' anche una possibilità per alleggerire il traffico automobilistico".



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità