Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PORTOFERRAIO24°28°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 01 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Contratto Maldini e Massara con il Milan: «All'ultimo abbiamo rinnovato, sono molto felice»

Attualità venerdì 10 giugno 2016 ore 18:51

La città dall'alto per elbani e turisti

Inaugurato oggi il servizio di bus scoperto che mostrerà le bellezze naturali e artistiche di Portoferraio. Marini: "Un servizio che mancava"



PORTOFERRAIO — Una cartolina inedita di Portoferraio è quella che, 33 persone a volta, si porterà a casa chi da domani salirà sul bus scoperto attivo nel capoluogo elbano.

Nel pomeriggio di oggi ha infatti preso il via il City Sightseeing che ogni giorno, dalle 9 alle 19 al prezzo di 12 euro (6 per i residenti), farà scoprire angoli naturalistici come le spiagge del litorale ferajese e patrimoni archeologici come la Villa delle Grotte. Saranno sette le fermate che verranno visitate ogni ora e mezza: Linguella, Padulella, Capo Bianco, Sansone, Viticcio, San Martino, Villa delle Grotte e Parco di San Giovanni.

"La speranza è quella di creare anche posti di lavoro - commenta Roberto Piccini, titolare del servizio - la filosofia è quella del sali-scendi: i passeggeri potranno scendere a una fermata e con lo stesso biglietto salire su una corsa successiva dando così modo a chi vuole di fermarsi per approfondire una delle bellezze che visiteremo. A bordo ci sarà uno speaker che illustrerà i siti visitati, andremo avanti fino a quando c'è richiesta".

Il servizio troverà il suo zoccolo duro nel traffico crocieristico che proprio davanti alla Gattaia sbarcherà durante i mesi estivi: "Ma non ci rivolgiamo solo a loro - continua Piccini - è un'opportunità anche per gli elbani di riscoprire una parte dell'isola. Abbiamo scelto l'Elba, oltre al fatto che un servizio del genere mancava, perchè è un modo di promuovere l'altra Toscana, quella lontana dalle città d'arte ma che ha bellezze immense e l'Elba più di tutti".

"E' la prima volta che all'Elba viene introdotto un servizio del genere - commenta il vice sindaco Marini - unisce turismo e cultura grazie alla sinergia che abbiamo saputo creare con il privato. E' anche una possibilità per alleggerire il traffico automobilistico".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è caduto in una zona impervia e non raggiungibile con i mezzi di soccorso via terra perciò è stato attivato l'elisoccorso
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca