Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:PORTOFERRAIO23°24°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 18 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Europei, Belgio e Danimarca si fermano al 10' per il tributo ad Eriksen

Spettacoli venerdì 21 maggio 2021 ore 08:45

Il Teatro dei Vigilanti riapre al pubblico

Teatro dei Vigilanti, Portoferraio

Il primo appuntamento della stagione è con uno spettacolo di Stefano Massini. Prevista una rassegna estiva nell'Arena delle Linguella



PORTOFERRAIO — Il Teatro dei Vigilanti-Renato Cioni di Portoferraio riapre le porte agli spettatori domenica 30 Maggio con L’alfabeto delle emozioni di Stefano Massini

Come spiegano dal Comune di Portoferraio, si tratta del primo dei tre appuntamenti che vedranno in scena i grandi nomi della stagione 2020/21, come Anna Foglietta, Maria Amelia Monti e Roberto Turchetta.

“Poter vivere di nuovo la magia dello spettacolo dal vivo - spiega l’assessora alla Cultura del Comune di Portoferraio, Nadia Mazzei – consente di tornare a condividere esperienze ed interessi a cui tutti abbiamo dovuto purtroppo rinunciare per molto tempo. Prendere posto di fronte al palco significa, inoltre, sostenere la ripartenza di un settore economico fortemente penalizzato dalla pandemia. È per noi motivo di grande soddisfazione restituire alla comunità la possibilità di condividere esperienze, emozioni, cultura e occasioni di incontro”.

La riapertura del Teatro dei Vigilanti precede l’inizio della programmazione estiva alla Torre della Linguella. La rassegna sarà presentata nelle prossime settimane.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'auto è andata distrutta a causa delle fiamme divampate. Sul posto sono intervenuti Vigili del fuoco e carabinieri di Portoferraio
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità