Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:15 METEO:PORTOFERRAIO23°28°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 23 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Nicola Tanturli, il momento in cui il bimbo viene portato in salvo dai carabinieri

Politica venerdì 01 novembre 2019 ore 14:00

Il Consiglio comunale contro i muri della vergogna

Caduta del muro di Berlino (foto di repertorio)

Il Consiglio di Portoferraio ha approvato un ordine del giorno per promuovere l'unione fra le persone. Nasce anche un gruppo per dar voce alle donne



PORTOFERRAIO — Giovedì 31 Ottobre, durante il Consiglio Comunale a Portoferraio, è stato presentato l'ordine del giorno "Contro i muri della vergogna" dall'assessora alle Pari Opportunità, Chiara Marotti. Il 9 Novembre, 30esimo anniversario della Caduta del Muro di Berlino e Giornata della Libertà, indetta dal Parlamento italiano, vuole e deve essere un momento di condivisione e riflessione per tutti i cittadini. 

"Numerosi sono i muri che ci mettono gli uni contro gli altri, -si legge in una nota dell'amministrazione comunale di Portoferraio - lacerando la vita di persone, famiglie, paesi. Come argomentato dall'assessora, è necessario ricostruire percorsi di unione tra le persone, sulla base di valori fondanti la nostra società: libertà, fraternità, pace e diritti umani. Soltanto dimostrando unione e collaborazione sarà possibile superare le numerose, invisibili barriere quotidiane".

"Tra le argomentazioni a sostegno dell'iniziativa, - si legge nella nota - emerge la proposta della presidente del Consiglio, Delia Scotto, di costituire un Gruppo Rosa, trasversale alle appartenenze politiche, all'interno del Consiglio comunale, per cercare di dare voce ai troppi silenzi delle nostre concittadine, ostacolate da mura domestiche e violenze". 

L'ordine del giorno, portato a votazione, ha ricevuto 15 espressioni favorevoli ed 1 contraria. 

Il documento è disponibile come allegato in pdf in fondo all'articolo.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
"Sequenza numerica utilizzata come simbolo di odio verso le forze dell’ordine". Individuati grazie alla videosorveglianza gli autori del gesto.
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Imprese & Professioni