Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PORTOFERRAIO24°28°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 01 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Contratto Maldini e Massara con il Milan: «All'ultimo abbiamo rinnovato, sono molto felice»

Cronaca venerdì 12 novembre 2021 ore 18:00

Igiene e sicurezza, chiuso un altro ristorante

I controlli di Guardia costiera ed Asl hanno rilevato carenze igienico-sanitarie e mancanza di etichette per le corrette informazioni sul cibo



PORTOFERRAIO — A distanza di due giorni dalla chiusura di un noto ristorante a Portoferraio (leggi qui l'articolo), nella giornata di ieri un'altra attività di ristorazione è stata chiusa nello stesso Comune.

La Guardia costiera, in collaborazione con il Dipartimento di sicurezza alimentare e sanità pubblica veterinaria dell’Asl Toscana Nord-Ovest/zona Elba, e sotto il coordinamento della Direzione Marittima di Livorno, ha svolto un’ulteriore attività di controllo a tutela della salute dei consumatori che ha portato al provvedimento.

Durante i controlli nei locali utilizzati dal gestore per la preparazione e la somministrazione di alimenti ai clienti, come spiega in una nota la Guardia costiera, sono state rilevate numerose carenze a livello igienico-sanitario, soprattutto in relazione alla conservazione dei cibi, ritrovati in uno stato di contaminazione e di non corretta conservazione, oltre alla mancanza delle etichette per ricostruire le informazioni sugli alimenti.

L’ispezione ha inoltre messo in evidenza  un elevato degrado degli elettrodomestici, delle celle frigorifere e delle attrezzature utilizzate per la preparazione e trasformazione delle materie prime.

Il personale sanitario dell’Asl, considerate le numerose inadempienze del gestore, ha emesso un provvedimento di chiusura temporanea e sospensione dell'attività.

Anche in questa circostanza, spiegano dalla Guardia costiera, il titolare del ristorante dovrà far smaltire tutto il cibo ritenuto non idoneo al consumo e potrà riprendere la normale attività di ristorazione solo dopo aver ristabilito le condizioni igieniche minime per la conservazione dei cibi, la somministrazione dei vari alimenti e la salubrità dei luoghi di lavoro.

Le attività di verifica della Guardia Costiera, si legge nella nota, continueranno, anche via mare, nel corso delle prossime settimane.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il traghetto veloce di Elba Ferries che collega Piombino con Portoferraio durante una manovra in porto ha strusciato il traghetto Acciarello
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità