QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11°14° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 28 febbraio 2020

Attualità mercoledì 18 settembre 2019 ore 10:19

I "delfini" guardiani dell'Elba sulla Vespucci

La nave scuola della Marina Militare Italiana "Amerigo Vespucci"

Domani due quinte della Scuola "Casa del Duca" saliranno a bordo del veliero più famoso del mondo grazie alla Marina Militare e a Marevivo



PORTOFERRAIO — Nell’ambito della chiusura della campagna d’istruzione 2019 della Marina Militare, domani giovedì 19 Settembre, la nave scuola Amerigo Vespucci, in rada a Portoferraio, ospiterà una rappresentanza dei Delfini Guardiani dell’isola d’Elba.

Dalle 9 alle 11, a bordo saliranno le due classi quinte del plesso “Casa Del Duca” dell’istituto comprensivo Portoferraio che stanno partecipando al percorso eco didattico “Delfini Guardiani dell’Isola” di Marevivo, coordinato localmente dal delegato, Silvestro Mellini e dalla docente Iolanda Rizzi. I ragazzi saranno coinvolti in una visita guidata alla scoperta del veliero più famoso del mondo, in attività di educazione ambientale e laboratori sull’arte marinaresca.

Il comandante della nave, capitano di vascello Stefano Costantino, accoglierà gli studenti insieme a Carmen Di Penta, Direttore generale di Marevivo, Angelo Zini, sindaco di Portoferraio e alle altre autorità locali invitate.

“Delfini Guardiani delle isole minori” è un progetto di educazione ambientale che Marevivo porta avanti dal 2009 con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di Federparchi, dei Carabinieri Forestali, e con la collaborazione della Marina Militare e del Corpo delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera. 

L’iniziativa si propone di avviare, all’interno delle classi delle scuole primarie e secondarie delle Isole Minori Italiane, percorsi didattici finalizzati alla costituzione di un gruppo di alunni che avranno una maggiore consapevolezza e responsabilità nel tutelare le risorse ambientali del proprio territorio.

Il programma ha fra gli obiettivi quello di sensibilizzare i giovani nei confronti delle problematiche ambientali e di avvicinarli alla natura, stimolando il loro senso di appartenenza nei confronti dell’ambiente.



Tag

Coronavirus, Severgnini: «Io invitato in Rai, non mi hanno fatto entrare perché sono di Crema»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità