QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 16°27° 
Domani 16°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 17 giugno 2019

Spettacoli mercoledì 26 dicembre 2018 ore 15:00

Taddei e Telari in concerto per una buona causa

Chiesa del SS. Sacramento al cui interno si trova la Cappella ai Caduti

Giovani musicisti insieme il 28 Dicembre per il restauro della Cappella ai Caduti della I Guerra Mondiale del Santissimo Sacramento di Portoferraio



PORTOFERRAIO — Un' esibizione di altissimo livello in un luogo privilegiato dell’omaggio ai caduti di tutta l’Elba. Due musicisti giovani, in un teatro storico, per una chiesa storica.

"Due presenze amate all’Elba, Jacopo Taddei al sax e Samuele Telari alla fisarmonica, - si legge nella nota di presentazione del concerto a cura di Italia Nostra Arcipelago toscano - presenteranno in concerto il miglior contributo possibile per un’iniziativa che ricorderà tanti altri giovani come loro, caduti un secolo fa, ma non dimenticati".

Il concerto si svolgerà venerdì 28 Dicembre alle ore 21 al Teatro dei Vigilanti- Renato Cioni di Portoferraio.

Una formazione di successo quella di sax e fisarmonica, già sperimentata per la Stagione di Elba Isola Musicale.

Il concerto è organizzato a sostegno di una raccolta fondi per il restauro di una cappella eletta come “luogo privilegiato dell’omaggio ai caduti di tutta l’Elba” nella I Guerra Mondiale (ricorre quest’anno il centenario della fine, 11 novembre 2018), all’interno della Chiesa SS. Sacramento di Portoferraio.

I due musicisti, abituati a tournée nazionali ed internazionali, hanno risposto immediatamente all'appello di Italia nostra, impegnandosi con entusiasmo e generosità. 

"Di certo non è un caso essere accomunati dall'amore verso il microcosmo elbano. Qui si ritrovano la forza incredibile e, insieme, la dolorosa friabilità della vita, pure nell'arte... Sarò felice di accogliere l'invito di Italia Nostra”, ha commentato Jacopo Taddei.

"Dal profilo storico delle vicende della chiesa -sottolinea Italia nostra - e dell’insigne Arciconfraternita del Santissimo Sacramento attraverso i secoli è evidente l’importanza che la chiesa e la cappella rivestono per la storia di tutta l’Elba. L’improrogabile restauro strutturale della cappella, da tempo inagibile ma che sarebbe troppo oneroso per l'Arciconfraternita, permetterebbe di restituire alla chiesa-museo le meritate condizioni per custodire e far fruire a fedeli e visitatori oltre 500 anni di storia di Portoferraio e di tutta l’Elba".

Cara a molti elbani e agli assidui visitatori dell'Elba, legata a ricordi d'infanzia, adolescenza, alle commemorazioni tristi e agli eventi felici dei battesimi, comunioni, matrimoni di familiari e di amici, la chiesa raccoglie memorie storiche ed affettive.

La raccolta fondi a favore di tale intervento, iniziativa promossa da Italia Nostra Arcipelago Toscano, è organizzata in sinergia con l'Arciconfraternita del Santissimo Sacramento, con il patrocinio del Comune e Proloco di Portoferraio e la collaborazione di “Fonte Napoleone”.

Tutti i cittadini e gli ospiti dell’Elba sono invitati e benvenuti al concerto. L’ingresso è gratuito ma una donazione a favore del restauro sarà comunque gradita.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca