QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 22°22° 
Domani 22°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 23 settembre 2019

Politica giovedì 28 febbraio 2019 ore 19:20

Fratini: "Una fioritura mai vista di candidati"

Giovanni Fratini

Giovanni Fratini interviene sulle prossime elezioni, critica la giunta Ferrari e si augura una lista civica compatta per voltare davvero pagina



PORTOFERRAIO — Sulla questione delle prossime elezioni amministrative, per scegliere la nuova squadra che governerà il Comune nei prossimi cinque anni, interviene Giovanni Fratini, ex sindaco di Portoferraio, partendo da alcune considerazioni sull'attuale amministrazione a guida Ferrari.

"La notizia dei giorni scorsi che l’assessore Fornino ha provveduto a tappare le buche nelle strade cittadine non mi ha sorpreso. Già altre volte ha risolto situazioni abbastanza critiche. Certo, da una parte, - commenta Fratini - è giusto ringraziare il Fornino per le sue generose iniziative. Dall’altra, però, sento di dovergli ricordare che il compito di un assessore dovrebbe essere quello di far redigere da un tecnico una perizia; trovare nel bilancio comunale i soldi per finanziarla e sollecitare l’affidamento dei lavori ad una Impresa abilitata. Un Assessore ( o un Consigliere), non può sostituirsi agli Uffici comunali ed ignorare le regole e le procedure che devono essere rispettate da una pubblica amministrazione".

"Comunque, - prosegue Fratini - non resta che prendere atto che, di fronte allo stato di pessima manutenzione delle strade e alla incapacità della Amministrazione di intervenire, un assessore ha ritenuto di agire in proprio con l’aiuto di alcuni volontari. L’episodio rappresenta una ulteriore, evidente conferma dello stato di irreversibile agonia della maggioranza politica che è alla guida, si fa per dire, del Comune. Lacerata, tra l’altro, in quest’ultimo scorcio di legislatura, da forti contrasti interni che hanno spinto alcuni suoi autorevoli rappresentanti a dimettersi dal loro incarico ed altri a candidarsi in vista delle prossime elezioni in concorrenza con il sindaco uscente".

"Lo stato agonizzante della attuale Giunta - prosegue Fratini - è testimoniato non solo dai ripetuti 'lavori in proprio' del Fornino, ma anche dalle tante promesse non mantenute. Che i nostri amministratori abbiano combinato ben poco in questi anni e che non abbiano certo contribuito a far 'rivivere' Portoferraio, come avevano promesso nel loro programma elettorale, è ampiamente documentato anche dai bilanci consuntivi degli anni 2015, ’16 e ’17 , chiusi con avanzi di amministrazione che complessivamente ammontano a milioni di euro. Ed è abbastanza prevedibile che anche il consuntivo del 2018, in corso di approvazione, riporterà un altro cospicuo avanzo".

"Si sta avvicinando velocemente il tempo delle elezioni amministrative. Stiamo assistendo nel centro destra - commenta Fratini - ad una 'fioritura' incredibile, mai vista, di candidature alla carica di Primo cittadino. Nell’area politica avversa o meglio, dalla parte di quanti sono fortemente critici nei confronti della amministrazione in carica, si sta da tempo discutendo su come far ripartire la città e sulla opportunità di presentare agli elettori una Lista civica fatta di persone che, a prescindere dall’area politica di appartenenza, abbiano in comune la decisa volontà di voltare pagina e di dare ai portoferraiesi una concreta speranza in un futuro migliore".

"Su questo versante - aggiunge Fratini - mi risulta che si siano costituiti e stiano lavorando due diversi gruppi. Bene! Quanta più gente si incontra, discute, si confronta sui temi di maggiore interesse per la città, tanto più il programma elettorale potrà contenere buone idee e valide proposte". 

"Mi auguro, però, - prosegue Fratini - che non si indugi a lungo a discutere in separate sedi, ma si abbia l’intelligenza di iniziare, quanto prima, a camminare insieme per raggiungere l’obiettivo di presentare un’unica candidatura per la carica di sindaco, una sola lista ed un solo programma". 

"Voglio sperare, per essere chiaro, - conclude Fratini - che si eviti di ripetere l’infelice, amara, sciagurata esperienza vissuta dal centrosinistra in occasione delle ultime elezioni comunali. Una esperienza che auspico faccia responsabilmente riflettere. Se tutti coloro che ritengono sia giunta l’ora di dare il 'foglio di via' all’armata brancaleone che alloggia in Comune si presenteranno uniti avranno una concrea possibilità di vincere. Diversamente la vittoria non è affatto scontata".



Tag

«Grazie al mio staff perché non è facile sopportarmi...», e Meloni scoppia a ridere

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità