Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:14 METEO:PORTOFERRAIO12°28°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, Giuliano Sangiorgi riceve la chitarra di Pino Daniele dal figlio e si commuove

Attualità giovedì 08 giugno 2023 ore 19:51

Differenziata, "peggiorata la qualità dei rifiuti"

Esa spa spiega che nell'ultimo periodo all'Elba si nota un peggioramento della raccolta differenziata perché viene fatta in modo inadeguato



PORTOFERRAIO — "Desideriamo segnalare a tutte le utenze, domestiche e non domestiche, dell’Isola d’Elba, che con l’avvio della stagione estiva si è riscontrato un rapido peggioramento della qualità dei rifiuti differenziati raccolti".

Lo fa sapere Esa, Elbana Servizi Ambientali spa, che si occupa di raccolta e smaltimento dei rifiuti in tutti i Comuni elbani.

"Si ricorda che a fare la differenza – vale la pena letteralmente puntualizzarlo – è la qualità di ciò che si conferisce, - prosegue la nota di Esa- sia in termini di pulizia del rifiuto, che in termini di corrispondenza con ciò che può essere davvero conferito in una certa frazione. Il danno maggiore che si possa fare al territorio, certamente economico ma anche di immagine, è rovinare la qualità della raccolta differenziata o peggio ancora, conferire un rifiuto differenziabileall’interno della frazione non differenziabile. Per questo vogliamo ricordare qui alcune delle regole principali. Ad esempio, nella frazione “PLASTICA E METALLO” è possibile conferire solo ed esclusivamente imballaggi e contenitori. I rifiuti devono essere svuotati del loro contenuto residuo e inseriti all’interno del sacco giallo fornito gratuitamente da Esa.Tubi in plastica, giocattoli rotti, bacinelle spaccate, materassini da mare, sono solo alcuni esempi di rifiuti che non vanno conferiti nella frazione “PLASTICA E METALLO”, sono quindi assolutamente esclusi dalla raccolta differenziata della plastica ma devono essere conferiti nella frazione non  differenziabili. Non vanno conferiti neanche rifiuti voluminosi come stendini, sedie o tavolini ma vanno portati al Centro di Raccolta presente nel proprio Comune".

"Chi conferisce in modo sbagliato, non commette soltanto un errore ma crea un grave danno alla collettività perché la presenza di tale materiale non conforme all’interno dei sacchi o bidoni, fa sì che, anziché ricevere contributi, vengano disposte gravi sanzioni, con il risultato di causare aggravi economici per tutto il “sistema Isola d’Elba”", aggiungono da Esa.

"Si richiede quindi a tutte le utenze di aiutarci a gestire il conferimento di rifiuti per poter riciclare in modo corretto. - proseguono da Esa - A tale scopo, ricordiamo che il conferimento errato o non conforme è segnalato dagli operatori durante il passaggio del servizio di ritiro porta a porta tramite l’apposizione di un’etichetta di non conformità. In tal caso l’utente è tenuto a riprendere il sacco conferito ed eliminare i rifiuti non conformi. Il perdurare di conferimenti errati comporta la comunicazione alle autorità competenti affinché possano intervenire con i provvedimenti previsti e applichino i controlli e le sanzioni previste dal Regolamento comunale".

"Tutti coloro che non prestano attenzione alla raccolta differenziata, o peggio, non intendono farla creano un grave danno anche a chi ogni giorno si impegna ad effettuare conferimenti corretti: non è più possibile far finta di niente", concludono da Esa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sindaco Tiziano Nocentini ha deciso di attribuire le deleghe all'ex direttore del presidio ospedaliero di Portoferraio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità