Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:55 METEO:PORTOFERRAIO13°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 29 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La tragedia del sottomarino Titan, in un audio inedito i «colpi» che avevano fatto sperare i soccorritori

Politica venerdì 20 ottobre 2023 ore 17:30

Bilanci non approvati,Consiglio comunale a rischio

Palazzo municipale di Portoferraio

I capigruppo di minoranza hanno presenza una interrogazione per chiedere conto della situazione alla giunta guidata dal sindaco Zini



PORTOFERRAIO — Una interrogazione con risposta scritta è stata presentata dai capigruppo consiglieri comunali Adalberto Bertucci, Paolo Di Tursi, Luigi Lanera, Simone Meloni e riguarda la mancata adozione di misure correttive dei bilanci, come disposto dalla Sezione Regionale di Controllo della Corte dei Conti della Toscana con deliberazione n. 183/2023 dell’11.8.2023, notificata in pari data; alla mancata approvazione del rendiconto 2022 scaduto il 30.4.2022 e del bilancio di previsione 2023 – 2025 scaduto il 15.9.2023; all’esistenza di provvedimenti in merito alla mancata approvazione dei bilanci da parte del Prefetto competente.

I consiglieri spiegano che "con deliberazione n. 183/2023 dell’11.8.2023, notificata in pari data, la Sezione Regionale di Controllo della Corte dei Conti della Toscana ha disposto nei confronti del Comune di Portoferraio l’adozione di una lunga serie di misure correttive dei bilanci del Comune di Portoferraio, assegnando termine di giorni 60 dalla notifica del provvedimento per l’adozione; detto termine risulta scaduto alla data del 10 corrente mese, senza l’adozione di nessuna delle misure correttive richieste dalla Corte dei Conti; a tale grave inadempimento si aggiunga che non è stato approvato né il rendiconto 2022 (scaduto il 30.4.2022) e tantomeno il bilancio di previsione 2023 – 2025 (entro il 15.9.2023)".

I consiglieri chiedono quindi "quali sono le ragioni della mancata adozione delle misure correttive imposte dalla deliberazione della Corte dei Conti; quali sono le motivazioni della mancata approvazione del rendiconto 2022 e del bilancio di previsione 2023 –2025; se nelle more sono intervenuti provvedimenti del Prefetto competente, stante le disposizioni previste dal T.U.E.L. in caso di mancata approvazione dei bilanci" e "se la Giunta ha preso atto della sussistenza del rischio di scioglimento del Consiglio comunale da parte del Prefetto stante la mancata approvazione dei bilanci".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La presidente della Pubblica Assistenza Capoliveri spiega quanto accaduto sul porto di Piombino ad un mezzo con due pazienti oncologici a bordo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità