Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:37 METEO:PORTOFERRAIO14°24°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità martedì 26 marzo 2024 ore 15:50

Nuovo cda per gestire l'aeroporto elbano

Naldi, Giani, Zini e Breda

I vertici di Regione Toscana, Camera di Commercio e Toscana Aeroporti hanno anticipato i progetti per lo sviluppo dello scalo elbano



PORTOFERRAIO — L'aeroporto elbano di La Pila e il suo futuro ma anche la sua riorganizzazione in vista dello sviluppo di tutte le sue potenzialità nell’ottica di qualità e sostenibilità.

È stato questo il tema della conferenza stampa svoltasi oggi al Centro culturale De Laugier a Portoferraio.

Presenti all'incontro il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, l’amministratore delegato di Toscana Aeroporti Roberto Naldi e il presidente della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno Riccardo Breda.

Il presidente Giani ha spiegato che ha sempre creduto nello scalo elbano e nel suo ampliamento e che però al momento è necessario inserirlo nella realtà toscana.

Per sviluppare le sue potenzialità quindi sarà modificato lo statuto di Ala Toscana spa che gestisce l'aeroporto elbano. Giani ha annunciato la composizione di un consiglio di amministrazione che sarà formalizzato in assemblea la prossima settimana e come presidente del cda è stato indicato Maurizio Serini, presidente Cna Livorno.

Per quanto riguarda poi Toscana Aeroporti, l'amministratore delegato Naldi ha spiegato che la società entrerà in maniera più diretta e tecnica nella gestione con un suo amministratore delegato che sarà Massimiliano Dosi. Saranno subito messe in campo azioni per sviluppare tutte le potenzialità dello scalo aeroportuale elbano in ottica di qualità e e sostenibilità e l'obiettivo è trasformarlo in un hub verso altre località.

I primi esperimenti riguarderanno collegamenti veloci con l'aeroporto di Pisa.

Seconda Naldi, lo sviluppo dell'aeroporto campese potrà aiutare lo sviluppo locale in una isola turistica come l'Elba che ha un grande pregio naturalistico.

Mentre il presidente della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno, Riccardo Breda, ha spiegato che entrerà nel cda in rappresentanza delle associazioni di categoria Francesca Marcucci.

Esegui l'upgrade a una versione più intelligente di GmailEmail sicure, veloci e organizzateAPRIAccordo tra i soci per la governance e la gestione dell’aeroporto dell’Isola d’ElbaCComunicazionea LG-COMUNICAZIONE37 minuti faDettagli

Accordo tra i soci per la governance e la gestione dell’aeroporto dell’Isola d’Elba

L’Assemblea dei soci, in programma il prossimo 2 aprile 2024, nominerà infatti il nuovo Consiglio di Amministrazione che sarà composto da Maurizio Serini, che assumerà la carica di Presidente, Massimiliano Dosi in qualità di Amministratore Delegato e Francesca Marcucci come consigliere di Amministrazione.

Le linee guida individuate dai soci per lo sviluppo dello scalo seguono tre direttrici principali: la gestione della continuità territoriale e il potenziamento della connettività, l’attuazione di un piano di investimenti e l’impegno alla realizzazione di un aeroporto a impatto zero.

La presenza di Toscana Aeroporti in qualità di socio industriale di Alatoscana, con una quota pari al 13,2%, consentirà allo scalo isolano di beneficiare del know how, della capacità commerciale e della rete di collegamenti degli aeroporti toscani di Pisa e Firenze garantendo pertanto un potenziamento della connettività sia con la Regione Toscana sia con il resto d’Europa.

L’aeroporto dell’Elba ha l’ambizione di diventare uno scalo sostenibile a impatto zero attraverso un importante piano di investimenti che prevede, tra le diverse iniziative, l’adeguamento degli impianti elettrici conseguenti all’elettrificazione dei mezzi e delle attrezzature di rampa e l’installazione di un impianto fotovoltaico.

È in fase di valutazione il progetto per la realizzazione di un vertiporto che consenta il decollo e l’atterraggio verticale di aerei elettrici che possono quindi operare sulle brevi distanze in ambienti urbani e regionali. Oltre a rappresentare una soluzione di mobilità alternativa veloce e flessibile, questi aeromobili sono più efficienti in termini energetici, silenziosi e favoriscono lo sviluppo di infrastrutture ecologiche.

Sono inoltre allo studio la redazione del nuovo Masterplan aeroportuale oltre a progetti per la realizzazione di piazzole elicotteri, di nuove procedure strumentali di volo e investimenti minori di manutenzione straordinaria. È inoltre prossima la pubblicazione di una manifestazione d’interesse per la gestione del punto ristoro dell’aerostazione con l’obiettivo di ricercare un operatore nel Food & Beverage che possa trasformare il locale quale riferimento della zona, e dell’Isola, con un’offerta studiata per l’utenza aeroportuale e per quella esterna.

“La Camera di commercio della Maremma e del Tirreno ha da sempre sostenuto la crescita dell'aeroporto elbano ritenendolo un’infrastruttura strategica per lo sviluppo dell’economia dell’Isola, fondamentale per il tessuto imprenditoriale locale. Nell’ottica di un ulteriore consolidamento e rafforzamento dell’infrastruttura, dotare Alatoscana di un organo gestionale collegiale, di stampo manageriale è indispensabile, vista anche l’importanza e la specificità degli obiettivi che la società si propone di realizzare. - ha dichiarato il Presidente della Camera di Commercio Riccardo Breda - Un mio convinto e sincero ringraziamento va all’ Ing. Claudio Boccardo, per la determinazione e l’impegno profuso in questi anni, come Amministratore Unico di Alatoscana, per lo sviluppo dell’aeroporto elbano.”

“In qualità di socio industriale, - ha dichiarato l’amministratore delegato  di Toscana Aeroporti Roberto Naldi - contribuire allo sviluppo dell’aeroporto dell’Isola d’Elba grazie alle proprie competenze in termini di conoscenza del settore, capacità commerciale e di gestione favorendo così un miglior servizio per la comunità e i passeggeri. Inoltre, l’esperienza di Corporacion America, che ha realizzato alle Galapagos un aeroporto interamente sostenibile con l’utilizzo di materiali di recupero, sarà preziosa per l’ambiziosa sfida che si è posto lo scalo isolano”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Naldi, ad Toscana Aeroporti parla dello scalo elbano
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna è stata immediatamente soccorsa dalla comandante della polizia municipale, poi sono intervenute ambulanza e automedica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Sport