Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:PORTOFERRAIO13°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 29 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanità, la classifica dei 250 migliori ospedali al mondo di Newsweek: Roma batte Milano

Politica mercoledì 26 luglio 2023 ore 08:20

Museo Napoleone, solo contanti e orari ridotti

La segnalazione di un lettore rimasto stupito dal cartello posizionato davanti al Museo napoleonico San Martino e il ridere orario di apertura



PORTOFERRAIO — Mentre l'isola è nel pieno della stagione turistica anche i musei napoleonici di Porto dovrebbero avere una maggiore presenza di visitatori ma c'è qualcosa di anonalo che un lettore ci segnala.

Per accedere al Museo Napoleonico di Villa San Martino a Portoferraio è necessario portarsi dietro i contanti.

Infatti davanti al cancello campeggia una foto che avverte i visitatori che non è possibile pagare con le carte di credito ma "cash only, no cards", ovvero "solo contanti, no carte".

Una situazione abbastanza strana dato che ormai gli strumenti di pagamento elettronico sono ormai diffusi e soprattutto chi va in vacanza in genere utilizza spesso questo tipo di pagamento e in particolare i turisti stranieri.

Sempre a proposito della situazione dei musei napoleonici l'ex amministratore portoferraiese Riccardo Nurra su Facebook ha segnalato sia l'impossibilità di pagamento con le carte che l'orario di apertura al pubblico ridotto 

“I musei napoleonici di Portoferraio sono il fiore all'occhiello della città di Cosimo e di Napoleone.I due musei ci raccontano la breve ma attivissima permanenza all'Elba del Grande Imperatore. - scrive Nurra - Ma siccome noi siamo gelosi della nostra “roba”, non è che i musei li vogliamo far vedere proprio a tutti e neanche a quelli che magari sono venuti “apposta” dal Continente e per un giorno solo.Come facciamo? Mettiamo i potenziali visitatori in confusione: 1 Apriamo un giorno la mattina e uno il pomeriggio.2 Teniamo aperto per pochissimo tempo, solo 27 ore la settimana. (Chi vuole fare la visita bisogna che si sbrighi.) 3 Contrariamente alle disposizioni in vigore, se si vuole entrare bisogna portarsi il contante, NO CARDS, (E' scritto in grande all'ingresso.) Non so chi ha pensato questo orario, ma in inverno a S. Martino non ci arriva proprio nessuno e l'orario è il solito dell'estate, anzi no, un'ora meno". 

"Ma chi si aspetta in quella stagione, chi non verrà? I nostri due musei sono importanti e unici eppure si riescono a gestire come fossero secondari e di minore importanza. Esempio? Musei NAPOLEONICI ore di aperture la settimana 27, Museo ETRUSCO di Populonia ore di apertura estiva sett. 71, Museo MAGMA di Follonica aperto la sera, ore sett. 36, Museo ETRUSCO di Volterra ore apertura sett. 42, Museo GEOTERMIA Larderello ore sett. 63. - prosegue Nurra - Non ne cerco altri perchè mi sono scoraggiato. C'è poco “daffà” a noi un ci batte nessuno !Ma possibile che qualcuno, non si sa da dove, possa decidere un orario ridicolo di qualcosa di prezioso da mostrare e che abbiamo in “casa” ?"

Possibile che ci rappresenta non riesca ad alzare la voce e farsi davvero sentire?.Cari visitatori dovete proprio rassegnarvi a studiare accuratamente l'orario per non trovare il cancello chiuso e mi raccomando, portatevi i soldini contati perchè forse non hanno neanche da farvi il resto", conclude Nurra.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La presidente della Pubblica Assistenza Capoliveri spiega quanto accaduto sul porto di Piombino ad un mezzo con due pazienti oncologici a bordo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Cronaca