Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PORTOFERRAIO19°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il raccattapalle corre sul dritto di Sinner e lui perde il punto

Politica lunedì 25 marzo 2024 ore 17:00

Marcella Merlini candidata per "Bene Comune"

Marcella Merlini
Foto di: Facebook Libero Isolano

Arriva la quarta candidatura per la carica di sindaco di Portoferraio. Presentata ieri nella sala ex Gattaia



PORTOFERRAIO — Non pare che ci siano più margini per una ricucitura fra le forze progressiste e il centrosinistra in vista di un progetto comune con la candidatura del sindaco uscente Angelo Zini.

Infatti ieri pompieri il gruppo "Bene Comune" ha presentato la sua candidata a sindaco di Portoferraio.

Si tratta di Marcella Merlini, funzionaria pubblica in pensione dopo aver lavorato presso il Comune di Rio nell’Elba e poi nel Comune di Rio.

"Bene Comune si affida ad una valida esperta di finanza pubblica, senza tessere di partiti in tasca, per risollevare le sorti di Portoferraio. - si legge in una nota diffusa dal gruppo - Una scelta civica a tutto tondo con radici nel campo progressista. E Marcella Merlini, già responsabile delle finanze di Rio Elba e poi di Rio, ora con analogo incarico nel Parco Minerario, vissuta a Portoferraio per 45 anni, ha spiegato subito il significato della parola 'progressista': affrontare anche localmente la crisi sociale e la crisi climatica in atto, coinvolgendo nelle scelte da fare le persone e la città. Con un occhio attentissimo al bilancio comunale e al suo considerevole debito e alla organizzazione interna della Biscotteria. Prima proposta innovativa quella di affermare il principio di rotazione tra i Comuni capofila della G.A.T., la Gestione Associata del Turismo da un decennio a Capoliveri , rivendicando a Portoferraio il prossimo turno (convenzione tra i Comuni in scadenza a breve), con l'impegno ad una trasparenza dei bilanci oggi non riscontrabile". 

"Centrale sarà la costante cura per superare l' attuale degrado del centro storico, un monumento a cielo aperto oggi sporco e maltrattato a cominciare dalle antiche scalinate. - proseguono dal gruppo - E poi, sul piano del clima (e della bellezza) un' attenzione concreta all' incremento del verde alberato (a partire dai parcheggi pubblici e dalle strade in uscita dal Porto ), la promozione delle comunità energetiche ( cominciando dal portare ad emissioni zero gli edifici pubblici), la diffusione nei quartieri delle fontanelle di acqua di qualità. Critiche al Piano Strutturale adottato dalla Giunta uscente, considerato sovradimensionato per le edificazioni previste e approvato senza un contraddittorio pubblico che consentisse ai cittadini di valutare il corretto equilibrio tra interessi privati e interesse pubblico (tra cui il paesaggio). Priorità, nel progetto canile comprensoriale, della reperibilità veterinaria h24. Al centro delle proposte, ovviamente, anche le fondamentali questioni - con interlocutrice la Regione - della Sanità pubblica (Ospedale, che dovrà essere di base con i servizi necessari, sia espletando davvero il concorso per chirurgia che ripristinando i servizi essenziali a cominciare da cardiologia, pretendendo tempistiche certe ) e della Mobilità Marittima ( continuità territoriale reale a costi sostenibili per cittadini e turisti). La cittadinanza attiva sarà, per Bene Comune, l'alleato essenziale per affrontare assieme la crisi sociale, con sempre più famiglie in soglia di povertà; quindi censimento e recupero degli spazi pubblici inutilizzati con assegnazione alle Associazioni attive a Portoferraio. Numerosi i suggerimenti dal pubblico, anticipo della campagna di ascolto e incontri che Marcella Merlini inizierà nei prossimi giorni, sia per precisare e articolare proposte realistiche del programma che per completare la lista dei consiglieri e delle consigliere che la affiancheranno nella competizione elettorale, con l'impegno se eletti ed elette, ad una presenza costante per fare e ascoltare".

La lista si pone in contrapposizione all'operato di Zini e chiede un cambiamento delle politiche cittadine. A sostenere il progetto di Bene Comune, oltre a forze civiche ci sono anche pezzi di Sinistra Italiana, Rifondazione Comunista e Movimento 5 Stelle.

Al momento quindi i candidati che si sono dichiarati disponibili per amministrare la città di Portoferraio sono: Tiziano Nocentini, Marco Bertucci, Marcella Merlini e il sindaco uscente Angelo Zini. Anche Luigi Lanera aveva comunque dato la sua disponibilità a candidarsi ma non è ancora chiaro se alla fine sosterrà il candidato Marco Bertucci.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Marcella Merlini, candidata a sindaco di Portoferraio della lista "Bene Comune" spiega le due ragioni per cui non partecipa al confronto sul bilancio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Elezioni

Elezioni

Attualità