Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:45 METEO:PORTOFERRAIO16°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

Cultura sabato 29 aprile 2023 ore 15:00

Gli eventi culturali del Maggio napoleonico

Il Centro Nazionale di Studi napoleonici e di Storia dell’isola d’Elba, la Gestione Associata archivi storici e il Comune di Portoferraio insieme



PORTOFERRAIO — Il Centro Nazionale di Studi napoleonici e di Storia dell’isola d’Elba con la Gestione Associata degli Archivi comunali elbani e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Portoferraio presentano tre eventi che celebrano il Maggio napoleonico.

Il primo evento che si terrà il 4 Maggio alle ore 17 presso la sede della Gran Guardia, riguarda un tema di grande interesse ma ai più sconosciuto. 

Giuseppe M. Battaglini ci guiderà, per l’occasione, alla scoperta delle bellissime opere d’arte che il principe Anatolio Demidoff donò alla città di Portoferraio. Quattro opere si trovano nella sala comunale del Consiglio e una è visibile nel Duomo cittadino nel quale, a fine conferenza, i partecipanti saranno accompagnati da alcuni componenti del Battaglione elbano (Associazione culturale Petite Armée). 

Alle 19, nel Duomo si potrà assistere al Concerto Armonie del 4 Maggio, organizzato dalla Associazione culturale Historiae con la collaborazione della Petite Armée che animeranno la serata in veste di personaggi napoleonici.

La sera del 10 Maggio, alle ore 21, presso la sala Nello Santi del Centro Culturale De Laugier, avverrà la proiezione del docufilm realizzato in occasione del bicentenario dell’Elba napoleonica del 2014 dal regista Stefano Muti, L’esilio dell’aquila, prodotto da Revolver in collaborazione con l’elbana Cosmomedia, con il patrocinio della regione Toscana e il sostegno di Toscana Film Commission. Tema del film è la presenza di Napoleone all’isola d’Elba documentata attraverso i principali episodi della vita dell’ex imperatore commentati dai principali esperti di storia napoleonica, tra i quali spiccano i nomi di Luigi Mascilli Migliorini, Thierry Lentz, Alan Forrest.

Infine, l’11 Maggio, dalle ore 9 alle ore 12 e dalle 15 alle 17, l’Archivio Storico del Comune di Portoferraio, nel Centro Culturale De Laugier, accoglierà i visitatori che vorranno osservare i documenti e gli oggetti rappresentativi dei quindici anni di governo francese all’isola d’Elba. 

La mostra esporrà i documenti relativi al periodo in cui l’isola è stata francese fino al regno napoleonico e alla partenza di Napoleone avvenuta il 26 Febbraio 1815.

Ai documenti si alterneranno oggetti dell’epoca tra i quali alcuni importanti cimeli gentilmente concessi da privati cittadini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto sulla strada provinciale all'altezza delle Grotte. Un uomo e una donna sono stati trasportati al Pronto soccorso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità