Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:51 METEO:PORTOFERRAIO12°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La festa dell’Alcione per la promozione in serie C: è la prima volta in 72 anni

Attualità lunedì 03 aprile 2023 ore 12:29

Ecografo e ipad in dono al reparto di Oncologia

I due strumenti sono stati donati da Associazione Diversamente Sani onlus e Rotary Club Isola d'Elba



PORTOFERRAIO — Nella giornata di sabato si è conclusa l’iniziativa, mirata a fornire supporto al reparto oncologico cittadino che ha visto, separatamente coinvolti, l’associazione Diversamente Sani Onlus e il Rotary club isola d’Elba. 

In rappresentanza della nota onlus elbana, Cristina Giacomelli ha donato allo staff oncologico un ecografo, importante strumento di diagnostica non invasiva, acquistato grazie ai proventi dell’Ultramaratona organizzata nell’aprile del 2022.

In sostegno, Michela Venturini, presidente del Rotary Club elbano è intervenuta donando un i-pad che, collegato ad esso, consentirà sia un più facile ed immediato utilizzo dello strumento medico sia la possibilità di effettuare l’esame anche al di fuori delle mura ospedaliere. 

Un piccolo ma significativo gesto che fa emergere l’attento e costante sostegno delle due associazioni alla sanità elbana ed alla collettività tutta.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I proprietari ormai anziani devono trasferirsi in paese e cercano una sistemazione per il pony. Ecco le informazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

STOP DEGRADO